Tutto pronto per la mostra “Connessioni Urbane”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

ConnessioniDi Michela Galieni

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tutto pronto per l’inaugurazione della mostra fotografica di CONNESSIONI URBANE, sabato 24 gennaio 2015 alle ore 16:00 presso la Palazzina Azzurra di San Benedetto del Tronto 

Le aree in cui si è svolta l’indagine fotografica sono la Riserva Naturale Sentina, il Quartiere Marina di Sotto – San Pio X e le due zone dei Cantieri del Porto e dello stadio Ballarin, individuate in collaborazione con l’amministrazione comunale di San Benedetto del Tronto in quanto zone di prossima trasformazione.

Gli scatti assumono un valore documentale in quanto la fotografia diviene strumento per una riflessione metodologica utile a tecnici, professionisti chiamati a programmare, pianificare e progettare la città.

La mostra fotografica è la tappa conclusiva di un ciclo di appuntamenti che ha coinvolto professioni tecniche al fianco di fotografi e sociologi nell’esperienza di analisi del territorio mediante l’obiettivo fotografico, realizzata con il sostegno e il patrocinio del Comune di San Benedetto del Tronto, il patrocinio dell’Ordine dei Geologi delle Marche, dell’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori di AP, dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali di AP, della Federazione Italiana Associazioni Fotografiche e il contributo della ditta Eco Services di Castel di Lama (AP).

L’ inaugurazione sarà preceduta da una tavola rotonda in cui interverranno l’architetto Chiara Camaioni e il professor Gabriele Di Francesco, sociologo.

Il progetto Connessioni Urbane rappresenta momenti di condivisione e discussione trasversale alle diverse discipline che hanno animato l’intero ciclo di eventi. Le fotografie, realizzate durante il workshop, saranno affiancate dai progetti di riqualificazione previsti per le quattro aree, redatti dall’amministrazione e ospitati all’interno dello spazio espositivo.

L’intero percorso è stato seguito dal pubblico di Connessioni Urbane sulla pagina facebook dedicata, una finestra di dialogo che ha offerto preziose occasioni per raccogliere e offrire spunti di riflessione e scambio di opinioni. Per tutta la durata dell’iniziativa l’hashtag #connessioniurbane consentirà di seguire l’evento condividendo le proprie immagini e pensieri.

Il coordinamento del progetto è a cura dell’architetto Elisabetta Schiavone, referente di ROOM012, il network che promuove la condivisione di esperienze e saperi su architettura e paesaggio, favorendo l’incontro e la collaborazione tra professionisti e operatori del settore.

Il workshop e la mostra fotografica sono stati diretti e curati da Daniele Cinciripini, fotografo freelance e fotoeditor per PrimaPersona, la rivista dell’Archivio Nazionale dei Diari di Pieve Santo Stefano, docente di Fotografia presso l’Università di Teramo. La condivisione della vita del progetto sui social network è stata curata da Serena Marchionni, storica dell’arte e assistente di Daniele Cinciripini.

La Mostra fotografica si protrarrà fino al 4 febbraio 2015, ingresso libero, dalle 10 alle 13 3 dalle 16 alle 19 (chiuso il lunedì). Info www.facebook.com/connessioniurbane2014#connessioniurbane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *