Monteprandone, si inaugura la mostra “Venere: Pietas e Beltà”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Giovarti esterno

Di Michela Galieni

MONTEPRANDONE – Domenica 18 Gennaio alle ore 17.30 ci sarà l’inaugurazione di una collettiva d’arte contemporanea al Centro Giovarti di Centobuchi, (via De Gasperi 235), nuovo spazio espositivo per giovani artisti.

L’appuntamento è con “Venere: Pietas e Beltà”, arrivata già alla quarta edizione, e che intende promuovere le arti di giovani e meno giovani del territorio e non, che con le loro opere entrano a descrivere le nuove tendenze dell’arte contemporanea.

Come scrive Serafino Caggiano nel testo che accompagna la mostra, la bellezza ha sempre creato nel tempo un impatto suggestivo e meraviglioso agli occhi dei visitatori.

Gli artisti a descrivere l’immagine creativa attuale sono otto: Marco Arbani, Federico Bruglia, Andrea Capecci, Simone Paolini, Giacomo M. Perotti, Adriano Sandroni, Andrea Simonetti e Federica Simonetti.

Una performance di freestyle di Golden Trash, Ficetola e PJ accompagnerà l’evento.

Il coordinamento è dello spaziomOHOc di Nazareno Luciani, il patrocinio del Comune di Monteprandone, sempre attento e sostenitore di queste iniziative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *