Il GRIS risponde: Le Piramidi portano fortuna?

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

magiaDIOCESI – Prosegue la rubrica con il GRIS diocesano.
Le domande possono essere inviate alla mail: gperottib@libero.it

Leggi i precedenti articoli clicca qui

Entrando in casa di un mio amico mi è capitato di vedere diverse piramidi.
Ho chiesto se era stato in Egitto, ma lui mi ha risposto che i genitori credono che porti fortuna in quanto magiche. Non lo avevo mai sentito. Secondo voi c’è qualcosa di male credere questo?

 

In effetti diverse persone credono che vi sia una conoscenza occulta o un potere soprannaturale nelle Piramidi, ci credevano anche i Testimoni di Geova della prima ora.  Il potere della Piramide è un insegnamento, predominante tra coloro che seguono il New Age, i quali attribuiscono determinate forze psichiche o spirituali alla forma della Piramide. Molti hanno avanzato alcune teorie a proposito delle origini delle strutture delle Piramidi, che vanno da ebrei divinamente ispirati fino ad individui non identificati provenienti dallo spazio.

Queste affascinanti costruzioni hanno stimolato la fantasia di qualche studioso che si è abbandonato a teorie del tutto infondate sulla loro origine e sulle loro caratteristiche geometriche. Altri autori si sono spinti oltre ipotizzando che le piramidi posseggano straordinari poteri. Il potere della Piramide è divenuto il centro di interesse di tante persone, da coloro che si interessano alla medicina veterinaria a quelle che credono nei messaggi extraterrestri.

La tesi di fondo della piramidologia consiste nel ritenere che le piramidi funzionerebbero da condensatori di “energia cosmica”. Questa proprietà sarebbe presentata non solo dai monumenti originali egizi, ma anche da semplici modelli realizzati in vari materiali che, naturalmente, vengono commercializzati a caro prezzo da chi specula sulla credulità altrui.

Occorre dire che nell’ondata di irrazionalismo dilagante che sta investendo la società contemporanea, un ruolo considerevole lo vanno svolgendo quei cultori di misteri che tentano di convincerci dell’esistenza di una sapienza più profonda e nascosta di cui sarebbero stati detentori ora una categoria di persone, ora un’altra. L’ultima moda sono gli antichi Egizi.

Riteniamo che ciò risponda ad un ben congegnato piano del nemico di Dio (satana): infatti suscitando entusiasmo per un’antica civiltà pagana è possibile indurre le persone ad interessarsi e a ripeterne i rituali magici, ad approfondire ed esercitare le pratiche occulte, a sperimentare i culti spiritici dei faraoni (ad es. oracoli, divinazione, astrologia e tarocchi), e ad applicare tecniche ancestrali di cura quali la Piramidologia.

L’efficacia di questa prassi non è assolutamente dimostrata.

Già l’ipotesi dell’esistenza di queste misteriose energie e forze cosmiche e terrestri appare del tutto gratuita. Inoltre, negli scritti dei piramidologi i termini “forza” ed “energia”, che in ambito scientifico hanno un loro preciso significato, vengono usati in modo assolutamente improprio. La sensazione che se ne trae è che il loro uso sia motivato esclusivamente dalla volontà di impressionare il pubblico e di fornire una parvenza di scientificità a tali affermazioni.
Il CICAP (Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze) ha avviato una sperimentazione. Le conclusioni scientifiche della sperimentazione sono le seguenti: l’assenza totale di ogni genere di fenomeni. Occorre dire che tutte le volte che gli improbabili poteri attribuiti alle piramidi sono stati sottoposti a seri controlli di laboratorio, sono risultati del tutto inesistenti.  Di fronte a tali risultati si rimane a dir poco sconcertati quando le bizzarre credenze della piramidologia vengono propagandate dai media. Finché si sente affermare che le piramidi affilano le lamette, tutto sommato si può sorridere e non preoccuparsi troppo delle conseguenze di simili bizzarre credenze. Ma quando c’è di mezzo la salute delle persone e vengono propagandate simili scempiaggini spacciandole per evidenze scientificamente provate, il sorriso scompare e viene da chiedersi se non sarebbe il caso che le istituzioni competenti intervenissero.

Ovviamente non esiste nessuno straccio di prova scientifica, teorica o sperimentale, che avvalli la piramidoterapia che è e resta una pseudoscienza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *