Interventi a sostegno dei disoccupati, tirocini “Over 30” per il Piceno

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

lavoroPROVINCIA – L’Amministrazione Provinciale comunica che è stato pubblicato il nuovo bando regionale a sostegno del re-inserimento di disoccupati “Over 30” attraverso l’attivazione di tirocini formativi. La misura, molto attesa dal territorio e finanziata con il Fondo Sociale Europeo, consentirà ai beneficiari di effettuare un’esperienza lavorativa in imprese o in studi professionali per la durata di 6 mesi con un compenso mensile di 650 euro erogato direttamente dall’INPS. Per il Piceno sono a disposizione, in tutto, 90 tirocini.

Per poter partecipare al bando è necessario essere in possesso di specifici requisiti quali: aver compiuto 30 anni di età, essere residenti nella Regione Marche da almeno 1 anno, disoccupati da almeno 12 mesi, non godere di nessun tipo di ammortizzatore sociale (o per un periodo residuo non superiore a due mesi), non risultare titolare di impresa, avere un’anzianità lavorativa di almeno 2 anni per i soggetti di età inferiore a 40 anni e di almeno 5 per quelli di età pari o superiore a 40, non aver beneficiato di un tirocinio di reinserimento lavorativo e, infine, possedere una certificazione ISEE dell’anno 2013 del proprio nucleo familiare non superiore a 12 mila euro. A tale riguardo, tuttavia, si precisa che dal 1 gennaio è entrata in vigore la nuova disciplina in materia. Pertanto le dichiarazioni rilasciate ai fini ISEE con la precedente normativa non sono più utilizzabili ai fini delle nuove prestazioni. Di conseguenza gli interessati, per poter presentare domanda di partecipazione, dovranno procurarsi preventivamente la prevista certificazione ISEE rilasciata sulla base della nuova normativa.

Si fa presente inoltre che lo stato di disoccupazione deve permanere per l’intera durata della borsa e che i tirocinanti non devono avere precedenti rapporti di lavoro con il soggetto ospitante né essere legati da rapporti di parentela con gli stessi. Le domande saranno raccolte dai Centri per l’Impiego della Provincia nelle sedi di Ascoli Piceno (via Kennedy, 34) e San Benedetto del Tronto (via Mare, 218). Si ricorda, infine, che le richieste saranno esaminate dagli uffici competenti in ordine cronologico di presentazione.

Le domande potranno essere presentate negli sportelli dei CIOF della Provincia a partire da giovedì 15 gennaio fino al 20 marzo (salvo esaurimento dei fondi previsti). Il bando è consultabile sul sito istituzionale della Regione www.istruzioneformazionelavoro.marche.it e su quello della Provincia nella sezione Formazione Professionale. Per ulteriori informazioni è possibile chiamare i numeri telefonici 0736/277 459 – 485 – 436 (CIOF ASCOLI) e 0735/7667 218 – 235(CIOF SAN BENEDETTO).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *