Montalto, appuntamenti da non perdere sotto le festività

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Corale

Lauretanum, foto tratta da “Corale Sancta Maria InViminatu‎”

MONTALTO MARCHE – La settimana che si è appena conclusa nelle Parrocchie del Comune sistino ha visto una larga e variegata partecipazione ai momenti celebrativi della Solennità del Natale del Signore, che ha beneficiato della partecipazione dei più piccoli come dei giovani, impegnati nella piccola rappresentazione vivente della Natività nella Concattedrale, durante la Messa della Notte, e nelle diverse realtà corali, nel Capoluogo come nelle frazioni di Patrignone e di Porchia.
Conclusa anche la Festa della Santa Famiglia di Nazaret, con la Benedizione implorata su tutte le Famiglie presenti alle diverse Celebrazioni eucaristiche, e col Concerto offerto alla cittadinanza in Basilica, gremita di appassionati di musica e canto natalizi, nonostante le avverse condizioni atmosferiche (nevicava a cielo chiuso già dalle prime ore del pomeriggio… ) nell’ambito del programma dell’annuale Rassegna Puer natus est, si guarda ora alla conclusione dell’Anno 2014, che sarà vissuta in due momenti comunitari nella serata di mercoledì 31 dicembre alle ore 18:30 in Concattedrale la Santa Messa di ringraziamento per tutte e tre le Comunità parrocchiali, con a conclusione il Solenne Canto del Te Deum, dopo un breve momento di adorazione eucaristica; quindi il Cenone di fine anno, alle ore 20:30, con la partecipazione di tante persone, organizzata da alcune Famiglie della Parrocchia di Santa Maria Assunta, nei locali della Ludoteca comunale, gentilmente messi a disposizione dall’Amministrazione comunale.

Il primo giorno dell’Anno 2015 vedrà invece, come da tradizione ormai consolidata, la presenza del nostro Vescovo Carlo per la Celebrazione della Solennità di Maria Santissima Madre di Dio, nell’Ottava del Natale, prevista per le ore 11 in Basilica, con la partecipazione delle diverse componenti ecclesiali della Città; col nostro Pastore invocheremo insieme lo Spirito Santo sull’anno nuovo, perché porti al mondo intero la pace di Cristo, proprio come ci invita a fare la Chiesa nella Giornata mondiale della pace, che si celebra da tanti anni in questo primo giorno di gennaio.
Nel pomeriggio di Sabato 3 gennaio poi, nei locali del Seminario vescovile, tutti i bambini e i ragazzi del Catechismo parrocchiale, che stanno vivendo in queste settimane la pausa natalizia, si ritroveranno insieme per un momento di festa e di divertimento, giocando allegramente la Tombola insieme ai Catechisti e al Parroco don Lorenzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *