Lunedì 29 dicembre il PalaNatale diventa “Palarock”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page
Palanatale
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Quest’anno al Palanatale verrà dato ampio spazio alla musica giovanile e in particolare al rock. Lunedì 29 dicembre, infatti, il tendone di piazza Mar del Plata si trasformerà in un “Palarock”. L’evento è nato dalla sinergia fra “Implacabile”, l’attivissima associazione culturale ispirata dal lavoro del compianto Giacomo Antonini, e Iang Pipol (rubrica del TG3 Marche): per la prima volta queste due realtà uniranno le forze e presentano una serata con lo scopo di promuovere la musica emergente marchigiana.

Durante la serata presentata da Wallace (nome d’arte del poliedrico musicista Andrea Vecchiarelli), saliranno sul palco artisti provenienti da tutta la Regione per presentare il proprio repertorio ed alcune anticipazioni dei lavori discografici di prossima uscita.

Sul palco si alterneranno gli ascolani “Rosafante” (promettente alternative rock band di recente formazione), i pesaresi “Camillas” (interessante duo che si autodefinisce “pop minimal hardcore” e che in questi giorni festeggia i dieci anni di attività), il chitarrista maceratese Frank Ricci (strumentista molto apprezzato che vanta collaborazioni eccellenti con musicisti del calibro di “Stu Hamm” e Kee “Marcello”), gli “InnerShine” di San Benedetto (autori di un raffinato quanto energico prog-rock ed in procinto di pubblicare il seguito del fortunato “Where The Spirits Wander”).

Chiuderanno la kermesse i “La Rua”, considerati la risposta italiana ai “Lumineers” ed il cui singolo “Non sono positivo alla normalità” ha riscosso apprezzamenti e recensioni positive un po’ ovunque, ottenendo numerosi passaggi radiofonici e televisivi a livello nazionale. Per l’occasione saranno accompagnati da Dario Faini che, oltre ad essere direttore artistico del gruppo nu-folk ascolano, è la voce storica degli “Elettrodust” ed è attualmente impegnato sia come cantautore che nella scrittura di brani per altri artisti italiani tra cui Annalisa, Francesco Renga, Irene Grandi, Alessandra Amoroso e Marco Mengoni. Ogni esibizione verrà inframezzata dalle incursioni cantautorali pungenti ed un po’ sopra le righe del chitarrista anconetano Vesto Male.

Durante la serata sarà possibile visitare la mostra fotografica “Scatti & Misfatti ROCK”, rassegna di scatti di concerti rock che aveva già aveva trovato spazio durante l’evento estivo IMPLACABILE al Maremoto Festival della scorsa estate riscuotendo un ottimo successo di pubblico. Verranno esposte foto di Diana Gabrielli, Giorgia Malavolta, Serena Dattilio, Sonia Marconi, Edoardo Sportelli, Giacomo Astorri, Roberto Taddeo e Fabrizio Santanatoglia.

Per chi è interessato sarà possibile acquistare “Iang Pipol Compilation”, un doppio CD pubblicato dall’etichetta “Arte Nomade” che documenta, anche se parzialmente, i sei anni di vita della rubrica attraverso la promozione del meglio della scena musicale marchigiana con 34 brani di altrettante band, fra cui Gang, Kurnalcool, Mortimer Mc Grave, Drunken Butterfly. Per ricevere una copia del doppio CD sarà sufficiente aggiungere 2 euro ad una consumazione presso lo stand bar del Palanatale. Questa sarà la data ufficiale di chiusura della fase di vendita della compilation iniziata nel 2007; il ricavato della serata si andrà a sommare a quello ottenuto in questi anni e finirà per finanziare un progetto del “Centro Volontari per il Mondo” onlus che opera in Etiopia per la costruzione di pozzi per l’acqua.In questa occasione verrà anche aperta la campagna di tesseramento per l’anno 2015 dell’associazione Culturale “IMPLACABILE” che, con questo evento, celebra anche il primo anno di vita. Un anno intenso e che, alla luce dei diversi progetti realizzati, fa registrare un risultato positivo per una realtà così giovane. Presso lo stand dell’associazione sarà possibile effettuare l’iscrizione annuale come socio ordinario al costo di 10 euro.

La serata avrà inizio alle 21,30. L’ingresso è gratuito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *