CSI Madonna della Speranza, che passione

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Don Anselmo

GROTTAMMARE – Molto spesso e purtroppo, gli eventi sportivi vengono caratterizzati da episodi negativi che rovinano il senso di festa e aggregazione che dovrebbe rappresentare.
Tutto però nasce dal modo in cui viene impostata la squadra o il gruppo sportivo in causa, e quali sono gli obiettivi che lo stesso deve perseguire.
Quando si parla di CSI, viene in mente il torneo di oratorio, quello che svolge su campi non sfarzosi ma efficaci, quelli in cui i ragazzi non sono professionisti ma solo appassionati e quando la vittoria sta nel coinvolgere la comunità al seguito delle partite, soprattutto in casa, facendo sentire la vicinanza ai giovani atleti.
Tutto questo accompagna da 3 anni l’Atletico Mds, gruppo sportivo della parrocchia Madonna della Speranza di Grottammare, che conta in questa stagione circa circa 50 iscritti, partendo dall’under 10 alle ragazze della squadra femminile.
I primi ragazzi che nel 2012 hanno iniziato l’avventura con la Benedizione (sia fisica che di idee ) di Don Anselmo, quest’anno si ritrovano a formare una bella squadra di Under 16 che sta cogliendo anche risultati molto positivi in campionato. 3 Vittorie in altrettante partite,circa 30 gol fatti contro 7 subiti, sono un ottimo score in vista del nuovo anno e delle nuove sfide che li attendono, cercando di regalare al caro parroco che presto ci lascerà per una nuova avventura, delle soddisfazioni che gli faranno piacere. L’emozione della partita di domenica scorsa è stata grande, con i ragazzi che hanno giocato con il cuore per il loro Sacerdote e l’hanno reso orgoglioso di aver appoggiato tale iniziativa che serve oltretutto a togliere ragazzi dalle strade o da davanti al computer.

Ora un pò di meritato riposo che servirà a ricaricare le pile per il nuovo anno, che ci darà le risposte che cerchiamo. Intanto i ragazzi, gli allenatori e il gruppo dirigente, augurano a tutti un buon 2015.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *