Oltre 2000 giovani al Capodanno francescano

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Gmg FrancescaZenit

Come ogni anno si rinnova la pacifica e festosa invasione invernale del santuario costruito intorno alla Porziuncola: la piccola chiesetta che accolse il giovane Francesco d’Assisi per rivelargli la sua vera vocazione, che gli recò il dono della Fraternità e del Perdono, dell’inizio del II Ordine – con Chiara d’Assisi –, e che infine restituì all’Eterno la sua anima santa.

Sono tanti i giovani che continuamente vengono a Santa Maria degli Angeli per guardare a Francesco – uno di loro – col desiderio di fare propria la sua riuscita, la sua pace, la sua gioia, la sua libertà, la sua scelta incondizionata di Dio che è Amore.

In particolare, in queste due settimane (tra la fine dell’anno e l’inizio del nuovo) sono 300 i ragazzi e le ragazze che da tutta Italia hanno scelto di passare alcuni giorni con i Frati Minori di Assisi per riscoprire la bellezza di ogni vita che è vocazione, mentre per il capodanno francescano sono almeno 2000 i giovani che hanno chiesto di partecipare, accogliendo l’invito dei Frati di non farsi sfuggire il Kairos che è il “tempo favorevole” con tutta la sua bellezza, qui e ora.

I momenti principali di questo evento, che si svolge dal pomeriggio del 31 dicembre al mattino del 1 gennaio, sono:

una catechesi in Basilica alle ore 18, tenuta da padre Francesco Piloni OFM, animatore vocazionale e Vicario provinciale dei Frati Minori dell’Umbria (sempre molto seguita anche da chi non riesce a partecipare, per cui trasmessa in diretta sulla WebTV della Porziuncola);un momento di festa con tanti pon pon che riempiranno la palestra, in cui si svolge, con il tricolore italiano immerso in un blu portato da tutti coloro che giungono da fuori Italia;in palestra ci sarà anche la preziosa testimonianza di Davide Cerullo, che alle lusinghe della malavita ha preferito la Vita: quel dono prezioso che ora cerca di trasmettere a tanti ragazzi, particolarmente del suo quartiere di Scampia;la Santa Messa di mezzanotte nella Basilica papale di Santa Maria degli Angeli, presieduta da p. Pietro Marini OFM (anche questa trasmessa su WebTV), per ringraziare il Signore per i tanti doni ricevuti in questo 2014.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *