8 chilometri di cammino per il progetto “Libertà di movimento”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

camminata

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Con una bella camminata di circa 8 chilometri, favorita dal bel tempo, si è chiuso sabato scorso il progetto “Libertà di movimento” che l’Associazione Giovanile Picena, Coop Adriatica e Regione Marche hanno realizzato nel corso dell’anno 2014 nel territorio della provincia di Ascoli Piceno.

Con partenza ed arrivo presso il Centro commerciale Porto Grande di San Benedetto del Tronto, infatti, più di 40 persone hanno partecipato a quella che è stata l’ennesima camminata dell’anno 2014 sfruttando dunque una nuova opportunità gratuita per praticare attività fisica in gruppo ed all’aperto.

La camminata è stata guidata dal prof. Francesco Maggiore che ha proposto ai partecipanti un interessante percorso che ha toccato anche la Riserva naturale della Sentina.

Importante il ruolo di Coop Adriatica nella realizzazione dell’iniziativa visto che ha sempre ospitato gli appuntamenti di promozione dell’attività fisica omaggiando i partecipanti con i propri prodotti.

“Abbiamo voluto proporre questo tipo di iniziativa – dicono i promotori del progetto – poiché siamo convinti che grazie a tale tipo di attività è possibile associare un valore umano, sociale ed economico ai benefici della salute che derivano dalla cosiddetta “mobilità attiva” ossia quel tipo di mobilità che vede le persone prendere parte attivamente al proprio spostamento, per esempio camminando insieme. Abbiamo insomma organizzato una serie di camminate di gruppo nei centri urbani o in periferia per star bene con sé, con gli altri, per la salute, per dimagrire e per l’estetica, per stare insieme e staccare un po’ dal tam tam quotidiano. Il progetto nasce dalla convinzione che l´attività fisica gioca un ruolo fondamentale nella promozione della salute della persona anziana in quanto contrasta patologie come l´obesità, il diabete e le malattie cardiovascolari”.

Di certo dopo il successo ottenuto nel 2014 l’iniziativa sarà riproposta anche nell’anno 2015.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *