Caritas, Umberto Silenzi: “Tante Famiglie della nostra Diocesi non hanno sufficienti risorse alimentari”, aiutiamole!

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

umberto silenzi caritas

DIOCESI – Pubblichiamo la lettera del direttore della Caritas, il Diacono Umberto Silenzi: “L’appello lanciato da Papa Francesco a tutta l’umanità, rappresenta un impegno alla mobilitazione per rimuovere le cause della fame e le fonti di una disuguaglianza sempre più profonda, per porre un freno alle derive di un sistema finanziario fuori controllo, per rispondere alla domanda di giustizia ed alla necessità di perseguire il bene comune.
Si tratta di questioni che ci interpellano direttamente, in questi tempi di crisi, che sembrano aver ridisegnato anche i confini della povertà e della vulnerabilità: non sono soltanto i paesi poveri a richiedere la nostra attenzione; i segni della deprivazione e della sofferenza son ben presenti nel nostro mondo, assieme ai paradossali sintomi dello spreco e della dissipazione.
Promuovere una prospettiva che restituisca dignità a tutta l’umanità è l’impegno a cui siamo chiamati.
In questo contesto nasce il nostro progetto dell’Avvento: “una sola famiglia umana, cibo per tutti: è compito nostro” , che si pone l’obiettivo di promuovere consapevolezza ed impegno sugli squilibri del Pianeta, avendo come aspetto centrale l’elemento educativo.
Tante sono le Famiglie della nostra Diocesi che non hanno sufficienti risorse alimentari per il proprio sostentamento.
Una situazione che conoscono molto bene le nostre comunità parrocchiali, chiamate sempre più spesso a confrontarsi con forme di disagio e povertà, attivando servizi di distribuzione di emergenza.
Per questo la raccolta delle offerte “Avvento di fraternità 2014“ si rende necessaria come misura straordinaria di solidarietà che si presta ad essere occasione di sensibilizzazione per tutta la comunità diocesana.

Per una carità aperta al mondo, le offerte raccolte serviranno ad acquistare beni alimentari per aiutare i tanti in difficoltà economica della nostra Diocesi e per contrastare l’emergenza alimentare di migliaia di Filippini nelle Missioni delle nostre Suore Teresiane.
L’Avvento e il Natale che si avvicina, metta nei nostri cuori una santa inquietudine nel cercare il bene, comunicare la pace, aiutare chi ha bisogno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *