Comunanza, presentazione del libro sulla Sibilla: la montagna della parola

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

monti sibilliniCOMUNANZA – Le nostre montagne, che evocano da sempre grande suggestioni per il paesaggio e i magnifici scorci sono al centro della trama del romanzo per la casa editrice Giunti “Se Chiudo gli Occhi” della scrittrice e sceneggiatrice Simona Sparaco che vive tra Roma e Singapore. L’autrice presenterà il suo romanzo, vincitore del Premio Roma e già finalista al Premio Strega, sabato 13 dicembre alle 17 nella sala convegni del museo diocesano di Montemonaco. All’evento interverranno lo scrittore e giornalista ascolano Pietro De Angelis e Renata Contini. Le letture saranno a cura dell’attrice marchigiana Debora Mancini. L’incontro fa parte di un programma che prevede, anche nella giornata di domenica, una serie di appuntamenti con attività di ricreative, sportive ed enogastronomiche nei luoghi e percorsi citati nel libro.

Protagonista del romanzo è Viola che, insieme al padre artista famoso compie un viaggio nelle Marche, loro terra d’origine, alla ricerca dei valori veri della vita e della riconciliazione tra padre e figlia riscoprendo alle pendici dei Sibillini il senso degli affetti e delle cose perdute.

Questa iniziativa costituisce una preziosa occasione per accendere i riflettori sulle straordinarie risorse ambientali, culturali ed artistiche della nostra montagna che, anche nella letteratura contemporanea, continua ad esercitare un fascino senza tempo con la forza dei suoi paesaggi e delle sue tradizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *