Monteprandone e la settimana dell’ UNESCO DESS 2014” per una Buona Educ – Azione!

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

MONTEPRANDONE – Partners in service “Start Up Innovativa” titolare del CEA Centro Educazione Ambientale “AMBIENTE E MARE”, della Rete INfea della Regione Marche, ha concluso la Settimana dell’educazione allo sviluppo sostenibile promossa dall’UNESCO con l’iniziativa 360° di Sostenibilità – Settimana DESS 2014 per una buona educ-azione!

Il Centro Partners in Service SRLS, si caratterizza come “start up innovativa” con l’impiego come dipendenti o collaboratori a qualsiasi titolo di laureati qualificati Ricercatrice Biologa Nutrizionista dott.ssa Barbara Zambuchini, Ingegnere Ambientale Desirée Marinangeli, Naturalista dott.ssa Valentina Capannelli, Economista Dott. Alessandro Valentini, la Biologa dott.ssa Sonia Tirabassi e la dott.ssa Chiara Poli e dott.ssa Chiara Coscia.

L’obiettivo di CEA “Ambiente e Mare” R. Marche, che si è voluto raggiungere durante la settimana dell’ UNESCO DESS 2014 è stato quello di sensibilizzare le istituzioni e le comunità verso la Sostenibilità. Promuovendo la Sostenibilità a 360°, ovvero, trattando varie tematiche: Azioni Sostenibili, Mare e Pesce povero e/o massivo, Prodotti Alimentari sostenibili, Energia e Rifiuti, si intende mostrare come sia possibile uno stile di vita all’insegna della Sostenibilità.

Oltre 1300 alunni delle Scuole Infanzia e Primaria dell’ISC di Monteprandone (AP) sono stati coinvolti nel Concorso Scolastico il “Mare e le Stagioni del pesce povero e/o massivo“ avviato il 25 Novembre; i bambini si sono dimostrati entusiasti, sempre pronti a partecipare dando il proprio contributo all’Ambiente.
Ogni classe partecipa al concorso presentando un lavoro di gruppo (cartellone, plastico, ecc)
Il concorso mira a sviluppare la creatività dei bambini, ad educarli al rispetto dell’ecosistema, i cicli delle specie che popolano il mare e per la promozione della stagionalità delle produzioni ittiche locali massive al fine di incentivare il consumo del pesce “povero” e/o “massivo” dei Nostri Mari. Il concorso terminerà nel mese di Maggio 2015 con la raccolta dei lavori e la premiazione della classe vincitrice.

Inoltre Giovedì 27 Novembre 2014 oltre 200 piccoli Alunni delle Scuole di Infanzia di Monteprandone sono accorsi presso la sede di Monteprandone (AP) del Cea “Ambiente e Mare” per il percorso didattico-educativo sull’Energie Rinnovabili e per la visione di documentari educativi sul consumo del prodotto locale massivoe/o azzurro dell’ Ittico fresco. Hanno partecipato attenti alla visione di Documentari sulla Sostenibilità Ambientale, sull’Energie rinnovabili e sull’Educazione Alimentare. Al termine della visione dei Video Documentari hanno visitato la Mostra Fotografica con tema “Azioni Sostenibili” per una Buona Educ-Azione! Incuriositi dalle foto anche loro hanno espresso le loro opinioni e le loro preferenze riguardo le foto in gara, concludendo così la loro giornata di Buon Educ-Azione!

One thought on “Monteprandone e la settimana dell’ UNESCO DESS 2014” per una Buona Educ – Azione!

  • 4 dicembre 2014 at 19:59
    Permalink

    Mi sembra una cosa importante per l educazione alimentare dei ns figli ! Quello che spesso a casa non si riesce a fare . Brava dott ssa Zambuchini !

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *