Movida, due giovani denunciati per atti contrari alla pubblica decenza

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page
giovaniSAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nel corso dei servizi di controllo del territorio che periodicamente le diverse forze dell’ordine svolgono congiuntamente nelle ore notturne dei fine settimana, personale della Polizia Municipale di San Benedetto del Tronto ha segnalato all’autorità giudiziaria un giovane sorpreso ad orinarie contro la porta d’ingresso di un’abitazione di via Volturno. Il ragazzo dovrà rispondere della violazione dell’art. 726 del codice penale che punisce gli atti contrari alla pubblica decenza.

Un altro giovane era stato segnalato per lo stesso motivo nel corso di analogo servizio effettuato nel precedente week end e anche lui dovrà comparire dinanzi al giudice.

Nel corso del servizio, personale della Polizia Municipale e delle altre forze dell’ordine ha sanzionato numerose automobili parcheggiate in modo irregolare dinanzi a diversi locali notturni del centro cittadino.

Il servizio, che ha visto impegnati oltre dieci uomini in divisa e in borghese, si ripeterà anche nei prossimi fine settimana, sempre con particolare attenzione alle zone interessate dalla cosiddetta “movida”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *