FOTO Nuovi mezzi per la Misericordia di Grottammare

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

GROTTAMMARE – Domenica 30 Novembre alle ore 11,30 presso la Chiesa di S.Pio V di Grottammare è stata celebrata la S.Messa in suffragio della Consorella Nadia Finocchi, madre del Governatore della Confraternita Alessandro Speca, e di Gioconda Chiappini, moglie del Vice Governatore Bruno Lucciarini. I Confratelli della Misericordia, che per l’occasione indossavano le Vesti Storiche del Movimento e le divise da Soccorritori, hanno voluto così omaggiare le due donne, sempre molto vicine alla Confraternita.

Al termine della Santa Messa Mons. Giovanni Flammini, Parroco e anche Correttore Spirituale della Misericordia, impartiva la benedizione ai due più recenti automezzi acquisiti dalla Confraternita:

1) un’Ambulanza da Soccorso Avanzato Volkswagen T5 a trazione integrale (4×4) che da qualche mese era già operativa a Grottammare e nel territorio, ottimo veicolo per il soccorso in strade strette come quelle dei borghi paesani, per le sue dimensioni più ridotte, e per la guida in condizioni difficili di manto stradale;

2) un veicolo per il trasporto dei disabili Fiat Doblò, dotato di pedana elettrico-idraulica, adatta anche per il trasporto dei pazienti dializzati e in fisioterapia/riabilitazione, per il Taxi Sanitario e Sociale.

Il Fiat Doblò per il trasporto dei disabili è stato realizzato anche con il generoso contributo dei familiari delle due defunte Finocchi/Speca e Chiappini/Lucciarini e anche dell’ Associazione Nazionale dei Carabinieri sezione di Grottammare. In ricordo di Nadia e Gioconda, sono state applicate sulla carrozzeria del Fiat Doblò delle dediche. Stessa cosa per l’ A.N.C. di Grottammare.

Va sottolineato che la realizzazione di questi due ultimi arrivi in casa Misericordia è dovuta anche e soprattutto al grande cuore e all’impegno attivo dei Volontari.

Ai Confratelli Volontari della Misericordia, alle famiglie delle defunte e all’ A.N.C. di Grottammare dedichiamo con il cuore il nostro motto secolare “Che IDDio ve ne renda merito!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *