Giornata di festa per l’Unitalsi a Montalto

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Unitalsi SBT

Di Lauretanum

MONTALTO DELLE MARCHE – Ritorna anche quest’anno l’appuntamento di festa vissuto insieme ai giovani unitalsiani.

Tra i diversi momenti che la Comunità cristiana di San Pietro Apostolo, in Contrada Lago di Montalto delle Marche, organizza, sempre si distingue questo giovane e dinamico appuntamento con l’Unitalsi diocesana, per vivere ore di distensione e di amicizia, approfittando della stagione autunnale che regala frutti buoni, come le castagne appunto, che danno lo spunto per iniziative come questa.
La giornata, che è stata veramente bella, con un sole che ha riscaldato l’intero arco della manifestazione, si è aperta con la celebrazione della Santa Messa domenicale, presieduta dal caro Padre Giovanni Mazzoni, Vicario parrocchiale della più giovane e sempre vivace Parrocchia montaltese.
La Celebrazione del mistero di Cristo Re dell’Universo ha così coinvolto piccoli e grandi, nell’animazione del Coro, in cui sono presenti i più giovani tra musicisti e cantori, e nella presenza di unitalsiani, che hanno accompagnato in chiesa diversi fratelli malati, e hanno prestato così il loro sempre generoso servizio.
Dopo la liturgia festiva, tutti (si sono contati oltre cento partecipanti provenienti da diverse zone e Comunità della Diocesi…) hanno potuto gustare un eccellente pranzo, prendendo posto nel salone parrocchiale, come anche sui tavoli che, approfittando della stupenda giornata di fine novembre, erano stati predisposti all’esterno.
Questa intanto allora l’occasione per ringraziare i bravi cuochi della Valdaso (che hanno preparato la tradizionale polenta, con salsicce e braciole di produzione locale) ed i giovanissimi e i giovani che hanno servito a tavola, organizzandosi alla perfezione, i graditi ospiti.
Durante il pranzo è stata anche organizzata una pesca di beneficenza, con belle sorprese, sempre preparate ed offerte dai membri della Comunità, i cui proventi (come quelli del pranzo) andranno ad aiutare i giovani nel poter partecipare alle prossime iniziative unitalsiane, come la partecipazione ai Pellegrinaggi, dove potranno svolgere il loro prezioso servizio e continuare la formazione cristiana nell’aiuto a chi necessita anche solo di un sorriso. Non potevano poi mancare le castagne, cotte a puntino, che hanno concluso il pasto, facendo allegramente brindare a questa iniziativa, che è terminata tra i saluti nelle prime ore del pomeriggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *