Il 27 novembre esce in tutta Italia “Mio Papà”, anteprima al Palariviera

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page
Mio PapàSAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tra una settimana sarà in tutte le sale cinematografiche italiane “Mio papà”, il film prodotto dalla Movie And con Rai Cinema girato quasi totalmente a San Benedetto del Tronto. Infatti la pellicola del regista Giulio Base, le cui riprese sono state effettuate in 5 settimane tra novembre e dicembre 2013, uscirà giovedì 27 novembre in oltre 80 copie.

Numerosissimi i luoghi in cui la macchina da presa di Base si è mossa: dall’area portuale a vie, negozi e ristoranti del centro cittadino, dagli ambienti di case private a quelli di strutture pubbliche come il teatro comunale “Concordia”, Palazzo Piacentini, scuola “Marchegiani”, la sede sambenedettese dell’Università di Camerino, l’ospedale civile, la Riserva Sentina, il palasport. Alcuni set sono stati allestiti anche a Grottammare, Monteprandone e Falconara Marittima (Aeroporto delle Marche).

“Una S. Benedetto invernale, avvolta di fascino e luci, resa suggestiva, quasi una sorta di Atlantic City, da una fotografia fredda, scaldata dai sentimenti intensi di questi affetti giuridicamente illegali –  fa notare Anna Olivucci, resp. Marche Film Commission – Fondazione Marche Cinema Multimedia – Questa visione suggestiva rimarrà a lungo come un valore aggiunto ai luoghi già apprezzati della nostra regione, ed è forse il primo “indotto” di questo film che, in cinque settimane di produzione nelle Marche, ha determinato una ricaduta sul territorio, in termini economici (affitti, noleggi, catering e altri servizi) stimata in 85 mila euro, pari al doppio delle somme investite dalla Regione e da Marche Multimedia”.

Tra le risorse locali e regionali coinvolte vanno evidenziati i 40 fornitori (hotel, ristoranti, servizi di trasporto, di allestimento scenografie, di necessità connesse alla produzione), i 21 professionisti tra maestranze e attori, le 250 comparse tra cui molti sambenedettesi.

Ricordiamo che il film, realizzato con il contributo della Regione Marche e della Fondazione Marche Cinema Multimedia, è stato riconosciuto di interesse culturale ricevendo il contributo economico del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – Direzione Generale per il Cinema e lo scorso 16 ottobre ha inaugurato l’edizione 2014 del Festival Internazionale del Cinema di Roma.

Prima dell’uscita nelle sale, la produzione ha concordato con la Fondazione Marche Cinema Multimedia e l’Amministrazione comunale un’anteprima su invito in programma lunedì 24 novembre al PalaRiviera. Saranno presenti anche il regista Base e gli attori Giorgio Pasotti e Niccolò Calvagna.

“Con l’uscita nelle sale cinematografiche del film “Mio Papà” – dichiara l’assessore alla cultura Margherita Sorge – San Benedetto, la Riviera delle Palme e tutto il territorio avranno un’opportunità in più di visibilità e siamo certi che la bellezza dei nostri luoghi sarà apprezzata dal pubblico italiano. Ringraziamo ancora una volta il regista, il cast, la Marche Film Commission, la Regione Marche e le tante comparse sambenedettesi che hanno lavorato per fare un film veramente bello. Auspichiamo che la nostra città possa essere scelta ancora come set privilegiato di altre produzioni cinematografiche”.

“Le tradizioni e la cultura marinara, significative anche nelle Marche, trovano un’eco nel film e vengono valorizzate dalle ambientazioni scenografiche proposte – afferma l’assessore regionale alla Pesca, Sara Giannini – i mestieri del mare rappresentano un legame forte della narrazione che le tecniche cinematografiche riescono a trasmettere con un’efficacia impareggiabile, valorizzando lo stesso lavoro che la Regione sta portando avanti, da tempo, con diverse iniziative. Il film è un ottimo strumento di promozione per la riviera e per il territorio marchigiani”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *