A.S.D. San Giuseppe alla manifestazione “Il Mondo dell’infanzia”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

San GiuseppeDi Alfredo De Berdernardis

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’Associazione Sportiva Dilettantistica S. Giuseppe,attraverso l’invio di scheda curricolare, è stata selezionata, insieme ad altre 24 associazioni culturali e sportive, a partecipare alla manifestazione “Il Mondo dell’Infanzia”, la più grande iniziativa del Centro Italia dedicata ai bambini, che coinvolge, da qualche anno, anche genitori, insegnanti, studenti, educatori, psicologi, pediatri e tutti coloro che si occupano della prima infanzia, con l’intento di sviluppare e promuovere le tante attività che ruotano attorno al mondo del bambino per migliorarne la crescita, con la partecipazione di professionisti di fama nazionale e internazionale. La manifestazione si è svolta dal 15 al 16 novembre scorso c/o il Fermo Forum (www.mondodell’infanzia.com).

Il Gruppo Animazione, composto da 9 adolescenti/giovani dell’ASD S. Giuseppe, ha proposto un workshop sulle arti circensi e le danze animate, dal titolo “Circo”… Te!! .

– Queste le impressioni della Dott.ssa Francesca Addarii (responsabile Animazione):

« L’evento “Il mondo dell’infanzia” si è rivelato esattamente come un mondo dell’infanzia, quasi fosse tutta stranamente concentrata in queste due giornate. Ci siamo immersi in un mondo di cui ci occupiamo spesso, ma nel quale non sempre entriamo “con tutte le scarpe”: noi abbiamo avuto l’opportunità di passarci qualche ora e di scoprire cosa c’è dentro. C’è il bambino di qualche anno che vorrebbe tanto provare a far girare quel “piatto cinese” colorato che vede in mano nostra, ma rimane attaccato alla gamba della mamma, la quale, “interprete dei desideri”, si fa avanti al suo posto. C’è la bambina intraprendente, decisa a provare tutti gli strumenti della giocoleria alla ricerca di quello meno “faticoso” da imparare, e il bambino paziente, che non si allontana prima di aver fatto fare almeno due salti al “diabolo”, ormai suo nuovo amico. Ma la sorpresa (e la sfida) è altrove. E’ in una mamma, che tra borse, buste e mariti è in ginocchio alla stessa altezza della figlia pur di imparare con lei un nuovo gioco da ripetere insieme a casa.

E’ in un papà, che gioca con e più del figlio ed esulta per una clava ripresa al volo.

E’ nei ragazzini, per i quali giocolare con tre palline è segno di popolarità.

E’ nei genitori, che prendono i trampoli come una sfida di coppia da superare insieme.

E’ nelle famiglie, che volta per volta entrano come “famiglie” nella nostra area di attività, fatta di giocoleria, trucchi e costruzione di palline.

E’ nel cerchio creato tutti insieme intorno al paracadute colorato, quasi che con noi avesse preso vita. In fondo, nel mondo dell’infanzia c’è molto di più che la sola infanzia.

E noi, attraverso il circo, “circavamo” esattamente questo!».

– Ad esse si aggiungono quelle di Maria Cristina Paone (corresponsabile):

«Due giorni intensi, vissuti pienamente, nella condivisione e nell’allegria. Abbiamo cercato di trasmettere il nostro amore per l’educazione, il mondo dell’infanzia e l’animazione culturale. L’incognita del numero dei bambini partecipanti e la situazione non facilmente prevedibile, tipica delle fiere e dei convegni, è stata per noi una sfida: abbiamo cercato di offrire le nostre competenze, coinvolgendo bambini e genitori. Il sorriso e la voglia di partecipare di tutti quelli che hanno frequentato il nostro workshop, ci hanno ripagato della fatica fatta e dell’impegno profuso per prepararci al meglio nelle settimane precedenti l’evento. Una situazione nuova per molti di noi, dalla quale conserviamo ricordi importanti e soddisfazioni».

Gli animatori che hanno partecipato al workshop, si sono alternati nella due giorni, tra impegni scolastici e universitari. Questa attività rientra nel Progetto “Seekers” 2014/15, che vede come protagonisti adolescenti/giovani della nostra associazione.
Gli organizzatori de “Il Mondo dell’Infanzia” ci hanno già proposto di partecipare ai loro eventi itineranti che si svolgeranno nei prossimi mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *