“Adriatico: crocevia di culture”, sabato 22 il convegno al Museo del Mare

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Museo del Mare 3

SAN BENEDETTO DEL TRONRO – Nell’ambito del Grand tour cultura 2014, l’iniziativa promossa dal MAB Marche, il coordinamento marchigiano tra Musei, Archivi e Biblioteche promosso da ICOM, ANAI e AIB e l’assessorato alla cultura della Regione Marche, il Comune di San Benedetto del Tronto ha organizzato un programma fittissimo di appuntamenti che si terranno tra Museo del Mare, Archivio Storico e Biblioteca Multimediale “G. Lesca”.

Il prossimi due eventi si terranno sabato 22 novembre. Alle 17,30, nella sala del Museo della Civiltà Marinara delle Marche del “Museo del Mare”, si svolgerà l’incontro “Adriatico: crocevia di culture”. Dopo il saluto del Sindaco Giovanni Gaspari, dell’assessore alla cultura Margherita Sorge e del Presidente della Provincia di Ascoli Piceno Paolo D’Erasmo, la coordinatrice del progetto “Museumcultour” Lorella Bovara spiegherà le azioni del progetto realizzato in collaborazione tra Comune e Provincia e presenterà il concorso fotografico internazionale “Adriatic Photo Contest”.

A seguire ci saranno gli interventi di Giuseppe Merlini, archivista del Comune, su “Il ruolo del Museo del Mare di San Benedetto del Tronto in Adriatico” e Gino Troli, storico e componente del comitato di gestione tecnico scientifico del Museo del Mare, su “Adriatico: crocevia di culture nella storia”. L’incontro sarà allietato dalla musica di Maxim Lorenčič, studente ospite dell’I.P.S.S.A.R. “Buscemi”.

Alle 21, nella sala della Poesia di Palazzo Piacentini al Paese Alto, il quartetto “Antonio Vivaldi” terrà un concerto dal titolo “Suoni dell’Adriatico. Musica delle due sponde”. Il concerto, curato dall’Istituto Musicale “Vivaldi”, vedrà l’esecuzione di brani tratti da istituzioni culturali dei paesi che si affacciano sull’Adriatico. A brani italiani (Antonio Vivaldi, Giuseppe Tartini, Stefano Travaglini) si alterneranno brani di autori sloveni e croati (Ivan Mane Jarnović) rintracciati grazie ad una particolareggiata ricerca storica curata da “I Solisti Piceni”. Il “Quartetto Vivaldi”, composto da Piergiorgio Troilo (violino), Alberto Fabiani (violino), Emiliano Finucci (viola) e Daniela Tremaroli (violoncello), proporrà un concerto originale, con il quale si intende far dialogare alcuni straordinari musicisti nati sulle due sponde dello stesso mare.

“Gli appuntamenti del Grand Tour Cultura stanno riscuotendo un gran successo – dichiara l’assessore alla cultura Margherita Sorge – siamo certi che questi nuovi appuntamenti, sia quello di approfondimento dell’Adriatico come ‘mare di mezzo’ tra due coste e due mondi, sia il momento musicale proposto dall’Istituto Vivaldi, saranno occasione per farsi rapire dal fascino che la cultura del nostro mare riserva da sempre”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *