Incontro AC Adulti: Gioco d’Azzardo, vera e propria patologia che affligge molte persone

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Azione CattolicaDi Andrea Persiani

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Mercoledì 12 Novembre alle ore 21:15  si è svolto  presso la Sala “S. Francesco” della Parrocchia di Cristo Re di Porto d’Ascoli (AP) un incontro formativo aperto a tutti di prevenzione sulla dipendenza da Gioco d’Azzardo (Ludopatia), promosso dall’Azione Cattolica Diocesana (Settore Adulti).

Questa iniziativa , coordinata  dall’Ambito Territoriale XXI e dalla Cooperativa Sociale KOINEMA, è stata magistralmente  condotta  dalle Operatrici dell’Associazione Culturale “Favonius”: le Psicologhe Doot.ssa Mirca Di Pietro e Dott.ssa Irene Ciabattoni .

Durante il dibattito, in cui erano presenti  anche l’Assistente Unitario di AC Don Luigino Scarponi e il Vice Parroco di Cristo Re Don Roberto Traini,  si è andato a presentare il fenomeno : Gioco d’Azzardo  che in molti casi diventa vera e propria patologia che affligge tutti: adolescenti, giovani, adulti ed anziani, senza distinzione di sesso.

La presenza sempre più massiccia di giochi (Lotto, “Gratta e vinci”, Sale slot, Bingo ecc.) e la pubblicità che promette vincite facili senza alcun sacrificio, va ad alimentare le illusioni soprattutto delle persone che vivono situazioni di disagio socio-economico (pensionati, precari e disoccupati) e che hanno un basso livello d’istruzione.

Inoltre ci sono stati interventi da parte del piccolo ma attivo pubblico che ha chiesto delucidazioni su questo  fenomeno  che secondo recenti studi risulta essere più subdolo rispetto ad altre dipendenze (droga, alcool ecc.) poiché socialmente accettato, ma  rischia di diventare una pericolosa patologia con nefaste conseguenze a livello psico-fisico e relazionale.

L’AC. non può rimanere indifferente ai problemi sociali per cui, attraverso questo primo incontro,  vuole in futuro promuovere altre occasioni formative in cui ogni cristiano abbia l’opportunità di  riflettere e  impegnarsi  nell’ottica di Chiesa in Missione che va verso le periferie esistenziali, come più volte ricordato da Papa Francesco.

Le Dott.sse Mirca Di Pietro e Irene Ciabattoni, responsabili dell’Associazione “Favonius” , hanno anche presentato una loro iniziativa  molto interessante : ”Ogni Giovedì a Castel di Lama (AP) si riunisce, a titolo gratuito, il gruppo di Auto Mutuo Aiuto per giocatori d’azzardo problematici e per i famigliari. Si è scelto il contesto gruppale come forma di intervento in quanto ambiente confrontativo e supportivo. La forza del gruppo sta nella condivisione delle esperienze, nella attivazione dei membri, nella reciprocità del dare e ricevere aiuto, nella parità e mutualità della relazione.”

Per info:  3491054933 – 3474463820 – e-mail: favonius.ass@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *