Accordo Stati Uniti e Cina sui cambiamenti climatici

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

scarpe cina“Accogliamo con favore l’annuncio fatto oggi dai presidenti degli Stati Uniti e della Cina sulle rispettive azioni post-2020 sui cambiamenti climatici”, hanno dichiarato il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker e del Consiglio europeo Herman Van Rompuy in relazione all’annuncio giunto da Pechino sull’accordo definito per la limitazione delle emissioni di gas serra dalle due superpotenze, responsabili di “circa la metà delle emissioni globali”. Secondo i leader europei, l’accordo Usa-Cina sarebbe una risposta all’appello fatto il 24 ottobre dai leader europei di “avanzare rapidamente con gli obiettivi di riduzione delle emissioni di gas a effetto serra”. Da Junker e Van Rompuy l’esortazione a tutti i membri del G20 “ad annunciare con trasparenza i loro obiettivi nella prima metà del 2015”. Così sarà possibile “valutare insieme se i nostri sforzi collettivi ci permetteranno di soddisfare l‘obiettivo di mantenere l‘aumento della temperatura globale ben al di sotto di 2 gradi Celsius”. Lo sguardo dell’Europa è rivolto ai prossimi appuntamenti determinanti per concordare insieme le strategie “credibili e durevoli” per combattere gli effetti negativi dei cambiamenti climatici, perché “il tempo stringe. È il momento di passare all’azione”. Gli impegni presi dall’Ue prevedono una riduzione delle emissioni di CO2 di almeno il 40%, un aumento delle energie rinnovabili e dell‘efficienza energetica di almeno il 27%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *