‘Garanzia Giovani’, vertice tra Provincia e privati

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

L'Ancora (084) - 02 - Buon lavoro Presidente D'Erasmo

PROVINCIA – Un proficuo incontro sul programma “Garanzia Giovani” si è svolto tra il direttore del Centro per l’Impiego di Ascoli Piceno dott. Sante Tabani e  il responsabile del progetto Stefano Girolami con le rappresentanti di una neonata ATI (Associazione Temporanea d’Impresa) formata da alcune agenzie del lavoro locali.

Dati alla mano, si riscontra uno straordinario interesse per la misura ministeriale che offre un piccolo ma significativo sostegno a giovani di età compresa tra i 15 e i 29, che non studiano e lavorano. Si sono già infatti superate le 2 mila adesioni in tutta la provincia con oltre 1100 patti di attivazione sottoscritti e quasi 250 tirocini attivati dai due Centri per l’Impiego di Ascoli e San Benedetto. Una mole di lavoro di grandi proporzioni che gli uffici provinciali stanno espletando, giornalmente, con grande impegno e attenzione per venire incontro alle attese di tantissimi ragazzi e ragazze desiderosi di vivere, in molti casi, una prima esperienza professionale.

Da parte dei referenti privati è stata espressa piena disponibilità a contribuire alla diffusione e alla promozione di un’iniziativa molto complessa che si snoda in diversi passaggi tecnici (accoglienza, informazione, orientamento, profiling, patto di attivazione e accompagnamento) e in determinate misure come formazione, apprendistato, servizio civile, sostegno all’auto-impiego e all’auto-imprenditorialità, mobilità transnazionale, bonus occupazionale e tirocinio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *