Torna “Castagne al Borgo” a Cupra Marittima

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

castagne al borgo

CUPRA MARITTIMA – Sapore di inverno per Cupra Marittima. Torna la tanto amata manifestazione che coinvolge tutto il Paese Alto, torna Castagne al Borgo.
Nelle giornate di sabato 8 e domenica 9 novembre Marano verrà avvolta da un’atmosfera unica, complici anche le sue caratteristiche vie ed il panorama tutto da ammirare, che faranno da cornice alle  tante specialità gastronomiche. In piazza Castello, presso l'”Osteria del Castello”, sarà possibile gustare la polenta con salsiccia, il formaggio fritto, salumi, formaggio e fave, innaffiati dal vino Centanni; presso l'”Osteria  del Monastero” invece spiedini di salsiccia, bruschetta, sempre insieme al vino Centanni. Inoltre sempre nella zona del Monastero ci sarà la birra artigianale, i prodotti Varnelli, orzo e vino cotto, biscottini alle castagne.

Allo stand della “Macelleria” spazio ai fagioli con le cotiche e braciole, mentre all’ora”Osteria dell botti” ci saranno salumi, formaggi e fave, accompagnati dal vino Centanni. Nell'”Osteria degli Sforza” ancora salumi, formaggi  e fave. Non mancheranno degustazioni di olio dell’azienda agricola La Castelletta, e dei vini delle più prestigiose cantine locali come Centanni, Villa Grifoni, Ciu Ciu, Frattini Laura, Terra Fageto, Moncaro, Carminucci e D’Angelo Bernardo. Doveri poi saranno i punti dove poter trovare castagne arrosto e acquaticcia, dolci di castagne e vin brulé realizzato con il vino D’Angelo Bernardo. A rendere più caratteristico il tutto saranno poi i mercatini, l’illustrazione degli antichi mestieri e le iniziative previste per animare le due giornate.
Divertenti e curiosi gli intrattenimenti itineranti e gli spettacoli a cura dei Limitatis Band, dei Musici Vagantes e de Gli Stornellatori con le loro canzoni e i loro stornelli, del Circo Sonambulos con la giocoleria acrobatica, del Centro Danza Carillon e i loro balli medievali, degli arcieri e il tiro con l’arco. Sabato il programma inizierà alle 17.00 e si concluderà alle 21.00 con il concerto di musica medievale e celtica dei The Old Ways presso il Cortile del Museo del Territorio.
Domenica invece si inizierà alle 15.30 e si terminerà alle 20.00 e sono previste anche esibizioni da parte della Little Acoustic Band, dei bamini della Scuola Materna Principe di Napoli e dell’Istituto Scolastico Comprensivo. Sabato e domenica saranno aperti per l’occasione anche la Chiesa di Santa Maria in Castello, il Museo Archeologico del Territorio, il Presepe Poliscenico di Arte Spagnola e la Chiesa del Suffragio. Per chi non vuole raggiungere il Paese Alto a piedi è disponibile come sempre il servizio bus navetta gratuito da Piazza della Libertà. L’evento è organizzato dai comitati di quartiere in collaborazione con la Pro Loco, il Csi ed il Comune di Cupra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *