Montalto delle Marche, ripresa l’attività del coro “la Cordata”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

La cordata

MONTALTO DELLE MARCHE – L’autunno porta sempre con sé, per le realtà corali di ogni genere, la ripresa dell’attività sociale e la preparazione di nuovi e significativi appuntamenti in loco o fuori sede. Così è stato, come ogni settembre, anche per il Coro “La Cordata” di Montalto delle Marche, che si è subito impegnato e fatto apprezzare in terra laziale, con la trasferta vissuta dai Coristi, e da un folto gruppo di accompagnatori, a Latina, nei giorni 11 e 12 ottobre uu. ss., diretti dalla competente e assodata guida del Maestro Patrizio Paci. Il primo appuntamento dei Cori partecipanti alla Rassegna (insieme al nostro erano presenti quello di Latina, il locale Coro “A. N. A.”, ospitante, e il Coro “Cima Tosa” del Maestro Piergiorgio Bartoli), subito dopo l’arrivo, è stato quello di animare liturgicamente la Santa Messa, celebrata nella Cattedrale. In serata invece gli stessi si sono esibiti in Concerto nel Teatro “G. D’Annunzio”, riscuotendo come sempre un ragguardevole successo. La giornata della Domenica, più distensiva, ha portato le realtà corali alla scoperta di un meraviglioso luogo, di notevole interesse storico-artistico, della Regione, costituito dal complesso monastico dell’Abbazia di Valvisciolo, all’interno della quale, volendo sfruttare al meglio l’ottima acustica delle chiese millenarie, i membri de La Cordata montaltese hanno pensato di eseguire un fuori-programma di eccezione, vivendo così, com’è tradizione assodata del Coro, un forte momento di coesione ad intra, che serve a rafforzare quegli autentici legami di amicizia e di simpatia, soprattutto al di fuori delle circostanze ufficiali, che chiaramente si vanno a condividere con impegno e legittima soddisfazione. Di rientro da questa esperienza, il Coro si sta già da giorni preparando ad un secondo ulteriore impegno, stavolta tra le belle Dolomiti trentine, a Vigo Cavedine, nella splendida Valle dei Laghi, ospiti del Coro “Cima Verde”, con la partecipazione del Coro “Voci Alpine” di Mori (TN) e del Coro Misto “Martinella” di Serrada (TN), diretto dal Maetro Gianni Caracristi, il celebre compositore autore dell’armonizzazione del canto “Maremma”, che La Cordata esegue dal 1990. Non mancherà al termine delle prove un momento di sana allegria con la consueta degustazione dei prodotti enogastronomici locali, alcuni dei quali sono già stati donati al Coro per il Festival degli Appennini dello scorso maggio dai Cori ospiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *