Convegno FidesVita, incontro con Alessandro Banfi direttore di TGCOM 24

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

fides vita

 

Immagine di repertorio

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il 24° Convegno Fides Vita prosegue giovedì 30 ottobre con l’incontro che vedrà protagonista Alessandro Banfi, giornalista, attuale direttore di TGCOM 24.
Banfi ha collaborato con importanti riviste come Epoca, La Notte, Il Manifesto, Vita e L’Indipendente; è stato inoltre vicedirettore del TG5 e insegnante alla scuola di scrittura Holden, di Alessandro Baricco.
Conoscendo il suo cammino di fede, la sua intelligenza e il suo sguardo, l’incontro sarà senz’altro una testimonianza e una possibilità di dialogo su tanti fatti e questioni che riguardano la realtà contemporanea, la vita del mondo e della Chiesa.
Continua la possibilità di pranzare e cenare grazie alla presenza degli stand gastronomici e di effettuare visite guidate alle mostre negli orari di apertura al pubblico (dalle 9.00 alle 12.30 – dalle 15.00 alle 20.00 e dalle 21.30 alle 23.00).

Quest’anno sono state presente tre nuove mostre:
– IL CIELO INTERO SI É MOSSO PER TE.
Dante: uomo del desiderio e dell’incontro: la mostra intende seguire l’esperienza umana di Dante Alighieri, così come egli la descrive in alcuni tratti del Vita Nova e della Divina Commedia.

– FINO AL DONO DELLA VITA.
Pakistan: terra di martiri: attraverso la testimonianza di Shahbaz Bhatti e di alcune figure emblematiche della più recente storia pakistana, la mostra propone un percorso di riflessione sulle tensioni provocate dai fondamentalisti e sul dono della propria vita per il bene di un intero popolo.

– HIEROFANIE: LA FORZA DEL SIMBOLO TRA SPERANZA E NICHILISMO.
La ricerca del sacro nella vita di Camilian Demetrescu: dopo aver ripercorso il cammino umano e artistico del pittore, scultore e studioso di storia dell’arte, la mostra ripropone una delle opere più belle realizzate dal maestro: “Hierofanie-simboli paralleli”.

www.fidesvita.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *