FOTOGALLERY Grande festa per Don Gian Luca Pelliccioni

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Leggi anche Vescovo Carlo Bresciani: “Don Gian Luca, il tuo ministero sarà quello di chiamare tutti”

Foto Simone Incicco, articolo Carlo Urbanelli

MONTEPRANDONE – La Comunità della parrocchia di san Niccolò di Monteprandone ha accolto, ieri pomeriggio, con un bagno di folla il nuovo parroco, don Gianluca Pelliccioni, accompagnato dal Vescovo diocesano, mons. Carlo Bresciani e dai sacerdoti della zona, alla cerimonia d’insediamento.

Prima tappa in Piazza dell’Aquila dove il sindaco Stefano Stracci con la fascia tricolore, ha, innanzitutto ringraziato il Vescovo per la scelta del nuovo parroco, auspicando una collaborazione per meglio affrontare le varie problematiche sociali, con particolare attenzione ai più poveri ed agli anziani. Il primo cittadino ha inoltre ringraziato padre Marco Buccolini, per aver amministrato la parrocchia negli ultimo anno e mezzo svolgendo un’opera missionaria nel paese che ha dato i natali a san Giacomo della Marca.

Il corteo di fedeli, insieme alla comunità religiosa di Montelparo dove il neo parroco è stato negli ultimi 7 anni, ha accompagnato don Gianluca all’ingresso della Chiesa. Ad officiare la Messa solenne il vescovo Mons. Bresciani con a lato il vicario generale, mons. Romualdo Scarponi, originario egli stesso di Monteprandone, che ha letto il decreto di nomina.

Dopo i riti esplicativi, il Priore della Confraternita del SS. Sacramento, Tonino Sciarroni, a nome della comunità, ha letto un comunicato di ringraziamento al Vescovo, a don Gianluca ed a padre Marco.

Nel corso dell’omelia il Vescovo, ha voluto sottolineare la chiamata di Dio ad essere Chiesa, l’invito del Signore a fare Comunità e, rivolgendosi al nuovo parroco, gli ha assicurato la sua vicinanza con la preghiera. Inoltre ha esortato don Gianluca a “chiamare” come chiamava il re, protagonista del Vangelo odierno di Matteo, senza stancarsi. Infine ha chiesto impegno a tutta la comunità dato il percorso arduo.

Prima delle benedizione finale, il Vescovo ha ceduto a don Gianluca la sede presidenziale e lo ha invitato a rivolgere una saluto alla comunità.

“Sono un dipendente di Cristo – ha esordito il neo parroco – e mi sono fidato di Lui; cercherò di camminare con il Vangelo, fare a modo del Vangelo, seguendo il Vangelo”. Don Gianluca ha assicurato collaborazione all’Amministrazione comunale considerato che “siamo nella stessa barca”.

La cerimonia si è conclusa all´oratorio nella sala san Leonardo con un rinfresco organizzato dai parrocchiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *