La Festa di S. Benedetto Martire entra nel vivo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

festa patrono 2014SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Se i riti religiosi e le iniziative culturali inserite nel programma della Festa del Patrono sono già iniziati già da alcuni giorni, è oggi (sabato 10 ottobre) che si entra nel vivo della festa.

Infatti, l’appuntamento è per le ore 16:00 presso la banchina Malfizia del porto da dove il Santo sarà portato in processione fino al vecchio incasato. Da quel momento si potrà dare il via all’apertura degli stand gastronomici che ormai da alcuni anni rendono la festa una vera e propria occasione per mangiare prodotti tipici, bere birre artigianali (tra l’altro quest’anno è stata realizzata ad hoc la “Birra del Santo”) e divertirsi con i tanti intrattenimenti sia musicali che comici e molto altro ancora.

Così sabato, dopo la processione, il gruppo Artocria di Cupra Marittima, su palco di Piazza Sacconi, darà il via ai tre giorni di festeggiamenti portando in scena, la rievocazione storica del martirio del soldato romano Benedetto. A seguire, sullo stesso palco davanti la Torre e gli stand gastronomici si esibirà la simpatica e rocambolesca cover-band “I Pupazzi”.

Domenica 12 invece, sempre nel vecchio incasato a Piazza Dante alle ore 15:30 arriverà per i più piccini il Circoludobus con giochi della tradizione, artisti di strada e area con gonfiabili. Un’iniziativa gratuita voluta dal Comitato di quartiere perché la festa del Patrono è anche la festa dei bambini.

Il pomeriggio alle 17:00 riapriranno gli stand a cura dei “Locali del Paese Alto” (paninoteca Il torrione, Caffè dei Poeti, Degusteria del Gigante, ristorante Il Relitto, panificio Giuliani e Bar Storico) Menù: panzerottini pomodoro e mozzarella, arrosticini, olive, patate e mozzarelline fritte, frittelle semplici e con mortadella, frittelletti, pasta al battuto di alici, penne all’arrabbiata, penne “De Sudentre”, frittura di pesce, maialino alle mele rosa di Montedinove, maritozzo al cioccolato, crostate, ciambellone, cantucci con vino cotto, bibite, caffè, caffè del marinaio, vino cantina dei “Colli Ripani”, birre artigianali locali e “Birra del Santo”.

Alle 18:00 si esibiranno sul palco “I fuori di testo” che porteranno in scena “II fantasma del Povero Piero“, commedia in vernacolo in due atti.

Alle 21:00 dopo il successo dello scorso anno torna la Kermesse di artisti vari (Carlo Liga Marco Falaschetti, La splendida voce di Michela, il ritmo con le scatenate Mara e Tiziana della Salsacoqui, Il country western con i Wild Angels, Sandra gatti e Francesco Nikpali della Salsavor il rap spumeggiante con le improvvisazioni di Andrea J-And, la voce melodica di Settimio, le acrobazie e giocoleria con Andrea Danza del ventre e danze orientali con le Sirene del  Nilo, Danze coreografiche della MAMOTI, gli Standard e i  Caraibici con la Planet Dance 2000, il modern jazz con la Grace Dance Studio), una vera e propria passerella dedicata agli artisti locali dal ballo al canto al cabaret. Sarà presentata da Luca Sestili conduttore radiofonico di Radio Azzurra e impreziosita dallo spettacolo del noto imitatore Angelo Carestia.

Lunedì, giorno della festa vera e propria, il programma religioso alle ore 17:00 prevede la Solenne Celebrazione presieduta da S.E. Mons. Carlo Bresciani con riconsegna della chiave della città al Santo Patrono da parte del Sindaco e conseguente Benedizione alla Città.

A seguire in Piazza Sacconi altro spettacolo teatrale in vernacolo sambenedettese, proposto dall’associazione teatrale “Ribalta Picena”: “Su la piazzette de su dentre” Nel frattempo gli stand saranno già aperti e si attenderà, con musica irish folk (preparate i boccali di birra!) del gruppo The Ellis Road Band, il gran finale con una delle coppie più simpatiche di Zelig: “Pablo e Pedro”.

Tutto da vivere quindi questo programma, un format ormai collaudato da alcuni anni che è riuscito a restituire alla Festa del Patrono l’attenzione che merita.San Benedetto Martire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *