L’amicizia diventa fratellanza: gemellaggio tra Monteprandone e Kumhausen

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Sindaco StracciDi Michela Galieni

MONTEPRANDONE – E’ una fratellanza all’insegna della promozione della cultura dell’accoglienza e della pace, della libera convivenza, dell’integrazione e cooperazione tra i popoli quello fra Monteprandone e Kumhausen, cittadina di ca. 7000 abitanti, situata nel Land della Baviera (Germania). Le due splendide località hanno sottoscritto lo scorso 4 ottobre un giuramento di fraternità su invito della Municipalità tedesca a voler intensificare l’amicizia già esistente trasformandola in un gemellaggio, evidenziando le caratteristiche simili delle due comunità per vocazione economica, naturalistica e culturale.

Il patto di fraternità è stato firmato dal Sindaco di Monteprandone Stefano Stracci e dal Sindaco di Kumhausen Thomas Huber nell’ omonima città durante la cerimonia di Gemellaggio, alla presenza di una folta delegazione monteprandonese, rappresentante le associazioni culturali, sportive e turistiche del territorio. Commovente l’esecuzione degli inni nazionali italiano e tedesco (cantati da tutti i presenti) prima della firma del patto, e poi l’esecuzione dell’inno europeo. La cerimonia è stata preceduta dalla S. Messa solenne celebrata in tedesco e italiano.

Entrambi i Sindaci hanno ipotizzato possibili progetti da realizzare in maniera congiunta, iniziative in campo sociale, economico, sportivo e turistico: scambi, incontri tra giovani, studenti, famiglie, iniziative popolari riferite alle tradizioni delle due comunità, programmi di visite e viaggi, adesione reciproca a mercati, esposizioni e fiere, pubblicizzazione dei rispettivi prodotti tipici.

Rispondendo alle sollecitazioni espresse dalla cittadinanza, con la firma del patto di gemellaggio si è inteso stimolare e diffondere un sentimento di fratellanza verso cittadini di altri Stati europei per instaurare alleanze solide e durature al fine di sensibilizzare le comunità al senso di un’identità europea comune, all’impegno per un reciproco aiuto morale e materiale e contribuire alla creazione di uno spazio comune di convivenza pacifica.

L’amicizia tra Kumhausen e Monteprandone affonda le radici intorno agli anni 60, quando alcune famiglie di Kumhausen hanno offerto ospitalità ed accoglienza a famiglie di Monteprandone emigrate in Germania, alla ricerca di lavoro; da alcuni anni intercorrono stabili rapporti di amicizia con interscambi culturali ed economici tra un gruppo di cittadini monteprandonesi e un gruppo di cittadini della municipalità di Kumhausen.

Con il tempo l’amicizia tra famiglie si è trasformata in un volano di scambi economico- commerciali, soprattutto con l’esportazione di prodotti della tradizione enogastronomica locale, sino a coinvolgere in periodi recenti le rispettive municipalità e far nascere la volontà di ufficializzare tali rapporti attraverso un patto di gemellaggio.

Con il Patto di Fratellanza le due Municipalità si impegnano a mantenere relazioni permanenti non solo tra le Amministrazioni, ma anche e soprattutto tra le rispettive popolazioni, al fine di assicurare una migliore comprensione reciproca, una cooperazione efficace, il sentimento vivo di un destino ormai comune, e quindi un aiuto reciproco nell’affrontare i problemi amministrativi, economici, sociali, culturali, sviluppando la solidarietà e la partecipazione di tutti coloro che vivono e operano nelle comunità, congiungendo i propri sforzi per aiutare nella piena misura dei mezzi il successo del grande progetto del il XXI secolo: la creazione degli Stati Uniti d’Europa.

Al fine di concretizzare tutte le attività necessarie per rendere effettiva e concreta questa esperienza, soprattutto dopo la sottoscrizione del gemellaggio, è in fase di costituzione un Comitato di gemellaggio, in cui tutta la cittadinanza troverà rappresentanza ed in particolare le associazioni e le istituzioni locali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *