Regione Marche, attivata la APP Spiritualità e Meditazione

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

MARCHE – Il cluster della spiritualità e della meditazione sarà protagonista nel prossimo weekend marchigiano con una serie di incontri con importanti ospiti del mondo laico e religiosi promossi dalla Regione Marche per approfondire il settore del turismo religioso e presentati ieri nel corso di una conferenza stampa. A sostegno dell’iniziativa la Regione Marche ha attivato la nuova app #destinazionemarche dedicata al cluster “Spiritualità e meditazione” e una serie di azioni di carattere promozionale mirate a far conoscere il territorio e il cluster specifico a giornalisti, blogger e operatori turistici stranieri.

“L’obiettivo strategico che abbiamo – spiega il presidente della Regione Marche Gian Mario Spacca – consiste nel trasformare l’attuale turista “mordi e fuggi” con motivazioni strettamente religiose come il pellegrino che visita il santuario di Loreto e poi se ne va, in un turista culturale di più ampio respiro che scopre il luoghi della spiritualità marchigiana non solo a scopo religioso, ma anche perché mosso da motivazioni collegate da un lato all’introspezione personale, dall’altro all’approfondimento storico e artistico di beni architettonici e culturali che hanno sede nelle Marche. Si intende in questo modo rafforzare il “peso” di tale prodotto turistico e favorire la sua fruizione secondo una modalità “tour”, che interessi tutto il territorio regionale ed in particolare i Comuni collinari e montani, in cui si concentrano abbazie, monasteri e santuari. In questo contesto non possiamo prescindere dai nuovi strumenti tecnologici, come i social network e le app ormai largamente diffusi tra i giovani e i meno giovani che guidano il turista nella scoperta del territorio, delle sue attrattive e dei servizi a disposizione”.
La nuova app – Dopo la nuova versione di Marche in blu arriva dunque la versione inedita della app Spiritualità e meditazione per Apple Store e Google Play: graficamente coordinata con le altre app e con l’immagine di #destinazionemarche. La app è uno strumento integrato che attinge dalla banca dati testuale e visiva del sito del turismo www.turismo.marche.it e fornisce molteplici informazioni di visita relativa ai luoghi dello spirito delle Marche e 9 itinerari, tra cui il nuovo La Comunità dei monasteri. Percorsi di meditazione dedicato alle strutture che hanno aderito ad un progetto realizzato dall’Istao che verrà presentato domani pomeriggi al Monastero di Fonte Avellana (progetto di analisi, mappatura e sviluppo del tema del turismo di meditazione che mira ad individuare e mettere in rete i più importanti monasteri e abbazie delle Marche). Oltre a questo, la app fornisce una serie di servizi informativi e di marketing turistico, ivi incluso il collegamento con il DMS, gli operatori incoming, pacchetti vacanze, uffici informazioni e la condivisione dei percorsi nei canali social di Marche Tourism. Progettato dalla Regione Marche è realizzata come le altre app da Fondazione Marche Cinema Multimedia.
Promozione e marketing – Sul fronte stampa è stata coinvolta, dopo il press tour dedicato alla Spiritualità di Giugno 2014 (che ha visto nelle Marche la presenza di Famiglia Cristiana, I Luoghi dell’Infinito e Huffington Post), Rosanna Precchia di Famiglia Cristiana e RADIO UNO che proprio il 4 Ottobre manderà con Daniele Mergeri in onda un servizio dedicato al progetto e al tema.
Sul fronte della stampa straniera è stata assicurata quella polacca, mercato particolarmente attento al cluster in oggetto. I giornalisti presenti sono: Alicja Dabrowska di Gazeta Wyborcza, il più importante quotidiano polacco; Marzena Suchan di Onet Pl, il più importante portale di informazione polacco; Dawid Serafin di Polkapresse-Gazeta Krakowska il più importante quotidiano regionale di Cracovia.
Il blog tour realizzato da Regione Marche con il supporto del Social Media Team prevede invece l’arrivo di Nicola Pezzotta (Con in faccia un po’ di sole), Luca Vivan (Viaggio Vero), Valentina Macciotta (Non Solo Turisti), Anna Lebedeva (Green Holiday Italy), Alexandra Korey (Artrav). Il press tour e il blog tour toccheranno molteplici locations: l’Abbazia di S. Vincenzo al Furlo e la bellissima Riserva naturale; il Monastero delle Clarisse di S. Chiara di Sassoferrato; Fonte Avellana; il Museo delle Arti Monastiche di Serra de’ Conti; il Tempietto di G. Valadier a Genga, Fabriano e Val di Sasso, l’Abbadia di Fiastra, il Santuario della Madonna dell’Ambro a Montefortino e il Monastero di Valledacqua a Acquasanta Terme, Loreto. I TO stranieri presenti provengono da Italia, Portogallo, Germania, Slovacchia, Inghilterra, Spagna e sono: Ciganik Milan – Pax Ttravel – Slovacchia, Jana Komendova – Vvip Travel – Slovacchia, Patricia de la pena Torrecilla – Palatino Tours – Spagna, Vilalta Berbel Jamie –Portogallo, Marcela Nassarova – Trinity – Slovacchia, Reise Mission, Germania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *