Gran Pavese Rossoblù, i premiati 2014

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si è riunita questa mattina la Commissione aggiudicatrice del Premio “Gran Pavese Rossoblù” per individuare i premiati 2014.

Erano presenti il sindaco Giovanni Gaspari, il presidente del Consiglio comunale Marco Calvaresi, l’ex sindaco Piero Ripani, i consiglieri comunali Giovanni Marucci e Roberto Bovara e il presidente dell’organismo di partecipazione Nicola Piattoni.

Al termine di approfondita discussione e analisi dei curricula pervenuti da assessori, consiglieri, associazioni e singoli cittadini, la commissione all’unanimità ha concordato di insignire dell’onorificenza lo scultore Paolo Annibali, i registi Giacomo Cagnetti e Rovero Impiglia, gli imprenditori Primo Giocondi, Leo Buttafoco, Giuseppe Ricci e Fausto Vespasiani, i religiosi padre Antonio Monieri e padre Giancarlo Corsini, l’atleta Valeria Schiavi, le associazioni Pescatori Sambenedettesi e Mare Bunazze, l’ex rossoblù Giovanni Urban e la presidente dell’associazione “Sulle ali dell’amore” Anna Piergallini Pistonesi. Premio speciale per le Forze Armate andrà al dirigente del Commissariato di Polizia di Stato Filippo Stragapede.

Come recita l’art. 5 del regolamento comunale sulle civiche benemerenze, il Gran Pavese Rossoblù” viene attribuito a “personaggi caratteristici locali, istituzioni, associazioni, enti e società nelle varie attività economiche, sociali, assistenziali, culturali, formative, sportive, nonché per elevati atti di coraggio e di abnegazione civica”.

Il premio, consistente in un diploma e in una medaglia d’argento con l’effigie del martire S. Benedetto, sarà consegnato nel corso di una pubblica cerimonia prevista per sabato 11 ottobre in sala consiliare nell’ambito dei festeggiamenti in onore del Santo Patrono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *