Intenso consiglio comunale a Cupra Marittima

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

 

Domenico D'Annibali
Domenico D’Annibali

 

CUPRA MARITTIMA – Intenso consiglio Comunale quello che si è tenuto nella serata di venerdì 26 settembre a Cupra Marittima.

Dopo aver approvato i verbali delle sedute riguardanti i consigli del 30 aprile, 13 giugno e 19 novembre, la seduta è entrata nel vivo. Innanzitutto è stata approvata la ratifica della deliberazione di giunta dell’undici settembre 2014 riguardante la variazione di bilancio dell’esercizio 2014.

Ha spiegato il sindaco Domenico D’Annibali: “Siamo intervenuti su alcuni capitoli di spesa per fare fronte alle emergenze causate nel territorio dagli alluvioni del 2014”. Poi sono stati approvati gli equilibri di bilancio dell’esercizio finanziario 2014: “Le previsioni di bilancio che avevamo stabilito – ha sottolineato D’Annibali – sono state rispettate, siamo quindi in linea con gli equilibri di bilancio.

Il nostro obiettivo è proseguire a lavorare per mantenere questa linea”. In seguito il consiglio Comunale è stato chiamato ad approvare l’ultima fase del l’iter procedurale burocratico dello spostamento di un tratto del tracciato di contrada San Michele. La strada comunale infatti si trova a passare a ridosso di un’abitazione privata e il titolare ha chiesto da tempo di spostare questo tratto interessato. Il Comune cede così al proprietario il vecchio tratto di strada e lo stesso privato cede invece un nuovo pezzo, giungendo così ad una soluzione ideale per entrambi le parti. Importante inoltre è stato l’approvazione definitiva della variante parziale al vigente Piano Regolatore. In questo caso l’iter è iniziato nel 2013, il Comune ha adottato delle varianti, sono arrivate delle osservazioni da parte degli interessati, alcune di queste sono state recepite, il tutto è stato fatto pervenire alla Provincia, che ora ha approvato definitivamente, appunto, la variante al Prg. Il sindaco ha specificato che “c’è stata una forte diminuzione delle aree edificabili poiché è nostra precisa volontà far andare di pari passo sviluppo e rispetto dell’ambiente”. Nella stessa serata sono state rinnovate due convenzioni. La prima riguarda la raccolta differenziata del settore tessile, ci si riferisce in particolare ai contenitori gialli dove vengono conferiti prodotti di abbigliamento: dopo uno studio della Picenambiente l’incarico è stato confermato con la ditta che se ne occupava fino ad oggi. La seconda riguarda invece il rinnovo della convenzione con la scuola materna provata “Giardino d’infanzia Principe di Napoli”: il Comune ha deciso di sostenere questa realtà con 12 mila euro all’anno, per tre anni.

A seguire i consiglieri di maggioranza e di minoranza hanno approvato all’unanimità il riconoscimento internazionale del diritto umano alla pace. Ha commentanto D’Annibali: “Questo non vuole essere un gesto puramente simbolico ma vogliamo affermare che la pace deve diventare un obiettivo da perseguire da tutti noi. Abbiamo tanto bisogno di pace, di convivenza civile, altrimenti rischiamo di perdere la democrazia”. Infine è stato aggiunto un punto all’ordine del giorno. Il consiglio comunale ha approvato la convenzione della gestione dell’impianto sportivo Fratelli Veccia e delle strutture presenti all’interno, sarà indetto quindi a breve il bando di gara per l’assegnazione della gestione. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *