Torna la gara podistica Ascoli – San Benedetto del Tronto

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Maratona

Di Sandro Benigni

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ stata presentata ufficialmente alla stampa la nona edizione della gara podistica Ascoli-San Benedetto, organizzata dal Porto 85 Polisportiva con la collaborazione della Ascoli Marathon e della Comodo Sport, che si correrà domenica mattina con partenza da Piazza Arringo di Ascoli alle ore 9.

“E’ l’evento sportivo di settembre per la nostra città – ha chiosato il vice sindaco Eldo Fanini – al quale questa amministrazione non farà mai mancare il proprio contributo, tra soldi e collaborazione tecnico-logistica.

Fummo tra i promotori nove anni fa grazie all’apporto dell’allora assessore provinciale Nino Capriotti e riteniamo questa manifestazione importante anche per il turismo sportivo e per veicolare il nome e le bellezze della nostra città”.

Due le competizioni che si terranno in contemporanea sul medesimo percorso realizzato lungo la strada Salaria con arrivo per entrambi alla rotonda Giorgini di San Benedetto.

La prima prenderà il via da Ascoli per una distanza da percorrere di 33,250 Km, mentre la seconda è ridotta alla classica distanza della mezza maratona (21,097 Km) con il via posizionato a Villa Sant’Antonio di Castel di Lama. “Queste distanze e la data ormai classica dell’ultima domenica di settembre – ha detto in conferenza il presidente del Porto 85, Roberto Silvestri – ci permettono di attirare molti runners che stanno preparando altre gare più prestigiose come la Dannunziana di Pescara o la Maratona di Venezia. Purtroppo quest’anno in Umbria hanno spostato il campionato regionale proprio in concomitanza con la nostra gara, togliendo così a molti atleti di quella regione la possibilità di gareggiare da noi. E’ una guerra tra poveri – ha proseguito Silvestri – visto che ormai tra carenza di sponsor e contributi pubblici sempre minori, l’unica fonte di sostentamento sono le quote di iscrizione alle gare. Noi non molleremo mai, se ne facciano una ragione gli invidiosi che mettono in giro voci false sulla nostra società e sulle nostre gare. Questa gara esisterà finchè io vivrò”.

Di numeri ha parlato invece il dirigente del Porto 85, Roberto Marcelli. “Al momento siamo in linea con gli anni passati per quanto riguarda il numero degli iscritti. 220 hanno già aderito alla gara lunga e un’ottantina alla mezza maratona. Molti di loro provengono dalla Puglia, ma sono anche consistenti i gruppi di atleti che giungeranno qui dalla Lucania, dall’Emilia, dalla Romagna e dal Lazio, oltre naturalmente a tanti abruzzesi e  marchigiani”. Lo scorso anno presero il via 630 atleti per la Ascoli-San Benedetto e 120 per la competizione più breve. “Anche quest’anno – prosegue Marcelli – l’organizzazione sarà perfetta, avendo concentrato in pochi associati i vari compiti. Crescerà la fatica, ma siamo certi che avremo tutti le idee chiare sul da farsi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *