Professione di fede di Suor Chiara Vicktoriya, il racconto degli amici di Grottammare

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Suor Chiara

Di Sara Castelli

Domenica 14 Settembre Sr. Chiara Viktoriya Rak, suora dell’Ordine delle Sorelle Povere di S. Chiara, ha ricevuto la Professione Solenne.

In questo rito la persona chiamata si affida all’amore di Dio che la vuole al suo esclusivo servizio e si consacra totalmente a Lui e al suo disegno di salvezza.

Suor Chiara Vicktoriya, originaria dell’Ucraina, si trasferisce in Italia, dove già si trovava la madre, per continuare con gli studi di medicina. Studentessa modello a cui però mancava qualcosa. Ciò che riempì quel vuoto fu il grande amore di Dio che la scelse per la vita consacrata.

Questa vocazione la portò ad entrare nell’Ordine delle Sorelle Povere di S. Chiara. Abbiamo avuto l’occasione di conoscere da vicino la sua interessante storia e la sua testimonianza di fede in occasione di un rito spirituale a cui hanno partecipato le Sorelle Clarisse più giovani tenutosi nell’Oasi Santa Maria dei Monti di Grottammare(AP).
La Santa Messa, svoltasi nel Monastero delle Suore Clarisse di Camerino (MC), chiesa in cui tra l’altro giacciono le spoglie di Santa Camilla Battista Varano, è stato celebrata dal Ministro Provinciale Padre Ferdinando Campana.
Hanno concelebrato i frati Minori della Provincia Picena di San Giacomo della Marca.
Durante il rito, nel rispondere alla chiamata di questa vita totalmente e incondizionatamente consacrata a Dio, Sr. Chiara Viktoriya ci ha fatto tutti partecipi della sua immensa emozione.
Da oggi Sr. Chiara Vicktoriya sarà testimone dell’amore di Dio e per sempre sarà consacrata nelle Sue mani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *