A breve le elezioni della Consulta Giovanile di Cupra

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page
I giovani cuprensi insieme all'assessore Luca Vagnoni e al consigliere Mario Pulcini
I giovani cuprensi insieme all’assessore Luca Vagnoni e al consigliere Mario Pulcini

CUPRA MARITTIMA – Tra qualche settimana si voterà per rinnovare il direttivo della Consulta Giovanile “Francesco Brutti” di Cupra Marittima. Il suo ultimo presidente, Mario Pulcini, è infatti entrato a far parte dell’amministrazione Comunale. Le due cariche sono incompatibili, Pulcini si è subito dimesso una volta eletto consigliere comunale, e ora insieme a Luca Vagnoni, assessore alle Politiche Giovanili, invita i ragazzi e le ragazze di Cupra, a formare un nuovo direttivo. Per questo motivo nella sera di venerdì 12 settembre presso la sala consigliare si è svolto un incontro al quale sono stati invitati tutti i giovani cuprensi, proprio per spiegare solo questa situazione ed iniziare a raccogliere le prime candidature. Le votazioni si terranno molto probabilmente il 3 ottobre. Ha spiegato Vagnoni: “La Consulta Giovanile esiste da tanti anni ed ha realizzato tantissime iniziative valide e coinvolgenti. C’è ora bisogno di un nuovo direttivo, ci auguriamo che possano arrivare persone con tanta voglia di fare, di ascoltare, di portare avanti nuove idee”. Ha sottolineato ancora: “I ragazzi di oggi hanno una possibilità in più, è la prima volta infatti che nel Comune di Cupra le Politche giovanili hanno una collocazione propria, un assessorato di riferimento, e sono convinto che questo sarà una marcia in più per tutti noi. Per creare tutti insieme qualcosa di positivo è fondamentale partecipare e dare il proprio contribuito in idee e collaborazione”. Tanti i progetti realizzati e quelli ancora da realizzare, uno fra tutti l’istituzione di un consiglio comunale dei ragazzi. Quanti volessero proporsi come presidente, vicepresidente, segretario o cassiere può dunque presentare la propria candidatura direttamente in Comune.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *