FOTOGALLERY Settenario dell’Addolorata a Grottammare

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Foto Simone Incicco

GROTTAMMARE – Sabato 6 settembre è ufficialmente iniziato il periodo di preghiera dedicato alla Vergine che culmina con il “Settenario dell’Addolorata”, che si svolge tutti gli anni a Grottammare.

Ad organizzarlo è la Parrocchia di San Giovanni Battista al paese alto, in collaborazione con la Confraternita dell’Addolorata.
L’immagine seicentesca della Vergine è stata portata dalla chiesa di San Giovanni Battista a quella suburbana di Sant’Agostino, già sede dell’ “Adorazione Perpetua diocesana” e vi resterà per tutto il Settenario, dove si alterneranno Messe e incontri, preghiere.
Tutti i giorni alle 18 si recita la “Corona dell’Addolorata”.

Il Settenario vero e proprio inizia domenica 21 settembre con il predicatore Don Paolo Civardi alle ore 18,30 ( Messa).
Da lunedì 22 a venerdì 26 settembre ci saranno Messe alle ore 18.30 ed alle ore 21.15 e infine sabato 27 alle ore 18.30 si celebrerà la Messa conclusiva al termine del settenario Domenica 28 settembre ore 17.00 Ci si ritroverà in chiesa a S. Agostino per la S. Messa a seguire si svolgerà la Processione con il venerato simulacro della Vergine Addolorata ( percorso: via S. Agostino. piazza Garibaldi, Corso Mazzini, Largo Raffaello Sanzio, via Laureati, Piazza Garibaldi, via S. Agostino. via Cagliata, via Palmaroli, Via S. Giovanni, Chiesa di S. Giovanni Battista ).

Susanna Faviani

Giornalista pubblicista dal '98 , ha scritto sul Corriere Adriatico per 10 anni, su l'Osservatore Romano , organo di stampa della Santa Sede per 5 anni e dal 2008 ad oggi scrive su L'Avvenire, quotidiano della CEI. E' Docente di Arte nella scuola secondaria di primo grado di Grottammare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *