Acquaviva Picena, i cresimandi della parrocchia sulle orme di San Francesco

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page
13597_10203007975145726_7204970615950862979_n
ACQUAVIVA PICENA – I cresimandi della parrocchia di San Niccolò si sono messi sulle orme di San Francesco. I 21 ragazzi che domenica 7 settembre riceveranno il sacramento della confermazione, sono partiti martedì 2 settembre alla volta di Assisi e dintorni, per una giornata di riflessione e di preparazione; il parroco, don Alfredo, con gli educatori Antonella, Michele e Lorena, li ha guidati alla scoperta del percorso di conversione e di adesione al Vangelo di San Francesco. La prima tappa del percorso è stata il Santuario di Rivotorto, dove i ragazzi hanno riletto l’episodio dell’incontro con il lebbroso e pregato nel tugurio, che fu la prima abitazione di Francesco, insieme ai suoi primi compagni, tra il 1210 e il 1212. Seconda tappa a San Damiano, dove il santo di Assisi iniziò il cammino di risposta alla vocazione del Signore:”Va’ e Ripara la mia casa“. Poi si sono recati alla Basilica inferiore dove, davanti la tomba di Francesco, i cresimandi hanno affidato a Dio la loro scelta di ricevere il sacramento. Infine, ultima tappa a Santa Chiara, per il momento di preghiera conclusivo davanti al crocifisso che parlò a Francesco e lo ispirò nel proposito di rinnovare la sua vita e la vita della Chiesa, e partendo da questo don Alfredo ha fatto il seguente augurio di fine giornata ai ragazzi:”Lo Spirito di Dio, che mosse Francesco a convertire il cuore rendendosi disponibile a servire il Signore, riempia il cuore dei nostri cresimandi e li consacri con olio di letizia, per rinnovare la Chiesa e il mondo con la forza dell’amore“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *