“Famiglia: casa e futuro della Chiesa” inizia oggi il convegno delle famiglie, partecipa anche tu!

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Vescovo Bresciani

DIOCESI – Inizia oggi, venerdì 29 agosto il convegno di formazione delle famiglie Diocesano.
A guidare i tre giorni ci sarà Padre Raniero Cantalamessa che si soffermerà nella riflessione sulla famiglia e la Bibbia, sulla famiglia oggi e la spiritualità della coppia per concludere con una relazione sui laici, la famiglia e l’evangelizzazione
Durante i tre giorni sarà presente anche il nostro Vescovo Mons. Carlo Bresciani.
Si potrà partecipare anche da pendolari ai momenti della giornata.
Per informazioni e iscrizioni, potete contattare i numeri: 347 8255179,  347 1815718, 328 7474133.

Venerdì 29 Agosto
ore 14,30 Arrivi e accoglienza
ore 17,00 Celebrazione Eucaristica presieduta da S. E. Mons. Carlo Bresciani concelebrata da p. Raniero Cantalamessa presso il Santuario Madonna dell’Ambro
ore 19,00 Presentazione dei temi del Convegno p. Raniero Cantalamessa
ore 20,00 Cena
ore 21,15 Rosario animato dai bambini momento insieme di accoglienza

Sabato  30 Agosto
ore 09,00 Recita Lodi
ore 09,45 Relazione “La famiglia nella Bibbia” p. Raniero Cantalamessa
ore 11,00 Break
ore 11,20 Relazione “La famiglia nell’oggi” p. Raniero Cantalamessa
ore 13,00 Pranzo
ore 15,30 Laboratori esperienziali con la supervisione della dott.ssa Maria Chiara Verdecchia pedagogista, formatrice, councelor-Università di Urbino
ore 16,45 Break
ore 17,00 Relazione “La spiritualità della coppia” p. Raniero Cantalamessa
ore 18,00 Dialogo in assemblea
ore 19,00 Adorazione guidata da p. Raniero Cantalamessa
ore 20,00 Cena
ore 21,30 “Giochiamo insieme”

Domenica 31 Agosto
ore 09,00 Recita Lodi
ore 09,30 Relazione “I laici, la famiglia e l’evangelizzazione” p. Raniero Cantalamessa e dialogo in assemblea
ore 11,15 Conclusioni del Vescovo
ore 12,15 Celebrazione Eucaristica presieduta da S. E. Mons. Carlo Bresciani presso la Chiesa S. Benedetto Abate
ore 13,30 Pranzo

Raniero Cantalamessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *