Nuove prospettive per il distretto sanitario cuprense

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page
Domenico D'Annibali
Domenico D’Annibali

CUPRA MARITTIMAGrande soddisfazione viene espressa dall’amministrazione comunale cuprense dopo il positivo e proficuo confronto avuto nelle scorse settimane con l’Area Vasta 5, zona territoriale 12, sul tema del “Distretto sanitario cittadino”.

L’amministrazione, come sottolineato dal Vice Sindaco Roberto Lucidi e dall’assessore Anna Maria Cerolini, ha fatto proprie le istanze provenienti dalla cittadinanza tese ad ottenere un potenziamento prossimo e futuro dei servizi offerti presso il distretto sanitario, promuovendo degli incontri con gli organismi preposti della Asur Marche, rappresentati dalla dottoressa Maria Teresa Nespeca.

È stata condotta un’analisi sul bacino di utenza servito, sulla tipologia e qualità dei servizi offerti, condividendo tra l’altro la necessità di attivare dei tavoli tematici che portinoa valutare tempi e modi per fornire alla cittadinanza ulteriori servizi sanitari presso il distretto cuprense. Nel contempo, la prima nota lieta, dalla metà del mese di settembre il servizio dei prelievi verrà proposto in due giornate anziché una.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *