Acquaviva Nell’Arte, premiazioni del concorso Il Sogno e concerto dell’Orchestra Giovanile dell’Adriatico

Condividi questo articolo sui social o stampalo

ACQUAVIVA PICENA – Si è tenuta sabato sera, 23 agosto, la premiazione de Il Sogno, il concorso abbinato alla manifestazione Acquaviva Nell’Arte, al quale hanno partecipato 23 artisti, realizzando un’opera pittorica ispirata alla poesia Il Sogno scritta dalla pittrice e poetessa Anna Maria Giampieri. Le opere in concorso sono state esposte dal 10 agosto nella galleria Trabucco. Il concorso prevedeva una valutazione da parte del pubblico, che ha votato visitando l’esposizione, e una valutazione da parte della giuria tecnica composta da Pepa Gian Luigi, promotore della manifestazione, Rossella Ghezzi, docente all’Accademia di Belle Arti di Macerata, Alberta Angellotti, psicologa, la dott.ssa Margherita Verdecchia, vice presidente della Pro Loco e, in rappresentanza della stampa, la giornalista Rosita Spinozzi del Resto del Carlino.

La serata è stata presentata dall’organizzatore Gian Luigi Pepa che ha ringraziato l’Amministrazione Comunale, presente il sindaco Pierpaolo Rosetti, per aver messo a disposizione i siti per la collettiva di Acquaviva Nell’Arte, che ha potuto così avere luogo in:”Una città stupenda, che vorremmo far diventare la città dell’arte. Cercheremo di apportare sempre idee nuove ogni anno, ogni nuova edizione, con la collaborazione di tutti”. Dopo aver presentato al pubblico l’autrice della poesia Il Sogno, Anna Maria Giampieri, e averne letto il testo, Pepa ha prima premiato tutti i partecipanti al concorso: Amabili Katjia, Anelli Pietro, Borsoni Barbara, Califano Lidak Emanuele, De Carolis Maura, Del Bello Tanya, Fares Ilenia, Giampieri Annamaria, Giardinà Nazzareno, Guidotti Patrizia, Moscardelli Patrizio, Petrini Annarosa, Pieroni Carina, Poledrini Marcello, Porrà Catia, Portelli Nadia, Rogantoni Lorita, Santori Gian Battista, Taffoni Elena, Teodori Sandra, Veccia Ernesto e Violoni Giorgina; poi a proceduto alla tanto attesa premiazione dei vincitori: per la giuria tecnica il primo premio è andato a Tanya Del Bello, il secondo a Emanuele Califano Lidak, il terzo a Elena Taffoni e una menzione speciale è andata a Petrini Annarosa; per la giuria popolare il premio è andato a Elena Taffoni.

Terminata la premiazione, si è tenuta l’esibizione dell’Orchestra Giovanile dell’Adriatico, O.G.A., un’orchestra di violini, flauti, tastiere, batteria e chitarra composta da studenti iscritti a scuole medie, superiori e università, dagli insegnanti Paolo Incicco, violinista, Paolo Puca flautista, Mariacristina Vallese pianista e diretta dal maestro Gian Paolo Corradetti. Durante il concerto sono stati eseguiti i brani di un repertorio vario, dal classico al moderno: Vivaldi, Mozart, Modugno, Morricone, Yiruma ed altri hanno allietato la serata grazie al talento dei giovani musicisti in erba. Molto bravi i solisti Giulia Durante e Gaia Tripodi per il violino, Giuseppe Cicchi e Guido Matteucci per il pianoforte e Jerina Kananaj per il flauto.

Durante la serata Gian Luigi Pepa ha voluto esprimere la propria posizione a favore dei cristiani perseguitati indossando, come simbolo di solidarietà, un fazzoletto bianco:”Il diritto di vivere nella terra dove si è nati – ha spiegato Pepa – il diritto di esprimere proprie opinioni, il diritto di professare la religione che si sceglie, è un diritto degli uomini e per questo non si deve temere di essere perseguitati, mutilati, torturati e uccisi se non rinnegando la propria fede per convertirsi all’Islam”.

Fino al 31 agosto sarà ancora possibile visitare le opere della mostra collettiva di Acquaviva Nell’Arte e del concorso Il Sogno, tutte le sere, dalle ore 20:00 alle ore 23:00, presso la Madonna della Pietà, la galleria Trabucco, la Biblioteca Comunale e la chiesa di San Rocco; ricordiamo i nomi degli artisti  che hanno messo a disposizione le proprie opere per l’esposizione: Gian Luigi Pepa, Emanuele Califano Lidak, Tanya Del Bello, Virginia Di Saverio, Patrizia Guidotti, Patrizio Moscardelli, Anna Rosa Petrini, Marcello Poledrini, Nadia Portelli, Elena Taffoni e Giorgina Violoni.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *