XXX Cabaret, amoremio, il “grazie” di Roberta Faletti

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Caabret_filmato faletti

GROTTAMMARE – Roberta Faletti chiama Enzino: “Grazie per quello che hai fatto al Festival di Grottammare”. Enzo Iacchetti, direttore artistico e conduttore della 30ma edizione del Festival nazionale dell’umorismo Cabaret, amoremio!, così valorizza e conferma il resoconto di un’edizione di successo, con un numero di spettatori che ha sfiorato le 2500 presenze (praticamente sold out) e portato incassi per 38.264 €, oltre 10.000 € in più rispetto allo scorso anno.

“Voglio dirvi anche questa cosa – ha detto Enzo Iacchetti ai giornalisti riuniti questa mattina nel palazzo municipale di Grottammare – Mi ha chiamato Roberta Faletti – moglie dello scomparso Giorgio, ndr – per avere i filmati di Grottammare. Tra il pubblico c’erano alcuni suoi amici che le hanno segnalato il nostro omaggio. Roberta mi ha chiamato con il numero di Giorgio, ho avuto un colpo al cuore: mi ha straziato, ma allo stesso tempo mi ha reso felice perché vuol dire che lui c’era”.

I filmati in questione sono stati proiettati durante le due serate di Cabaret Amoremio (8 e 9 agosto scorsi) su iniziativa del Direttore artistico, che avrebbe voluto l’artista tra gli sospiti del Festival e lo aveva contattato nel corso dell’inverno.

Hanno la durata di circa 3 minuti ognuno e sono stati montati dal personale tecnico del Festival, su una raccolta di immagini curata dall’associazione Lido degli Aranci, partner dell’organizzazione.

Entrambi  contengono brevi stralci di interviste rilasciate da Giorgio Faletti, in uno anche una ventina di secondi tratti da Drive In; non poteva mancare la canzone “Minghia signor tenente” registrata nel corso di spettacoli televisivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *