Monteprandone, il bellissimo campo scuola dei giovani di San Niccolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Campo scuola 2 campo scuola 3 Campo scuola

 

Di Carlo Urbanelli

MONTEPRANDONE – Il CampoScuola 2014 della parrocchia san Niccolò di Monteprandone si è svolto al Rifugio di Pintura di Bolognola, in provincia di Macerata, dal 17 al 20 luglio.
A 1380 metri di altitudine, nella splendida cornice dei boschi del Parco nazionale dei Monti Sibillini, 25 tra giovanissimi e giovani, dalla 4a Elementare alla 3a Media, hanno condiviso ogni momento della giornata costruendo un rapporto di conoscenza e fraternità.
I ragazzi, divisi in gruppi ed aiutati dai sacerdoti padre Marco e don Robert, hanno avuto così l’opportunità di vivere momenti di preghiera e di riflessione legati al tema del CampoScuola dal titolo “Scusa … vuoi Pregare con me?”.
Nell’arco delle giornate trascorse insieme, oltre alle attività, era sempre prevista la Celebrazione eucaristica per ringraziare il Signore e considerato il bel tempo i ragazzi hanno anche effettuato un’uscita nella zona limitrofa: partiti dal Santuario di San Liberato, che ospita le reliquie di San Liberato e dei beati Umile e Pacifico, con la preziosa presenza di padre Pierpaolo e di padre Rudi, i giovani camminatori ed educatori, attraverso un sentiero di montagna tra querce ed aceri, hanno raggiunto Soffiano.
Proprio in questo affascinante luogo, dove sorge un Eremo costruito nel 1101 ed abitato dagli eremiti francescani, avvennero i fatti descritti con finezza letteraria e sensibilità spirituale nei capitoli 46° e 47° de “I Fioretti” che hanno peraltro costituito i punti più importanti delle attività del Campo. Sabato pomeriggio i ragazzi si sono dimostrati degli ottimi intervistatori dei cittadini di Sarnano per l’attività missionaria; il gruppo ha inoltre partecipato alla cerimonia di inaugurazione della nuova statua di San Giacomo della Marca presso i Giardini di Sarnano, uno dei paesi che ha conosciuto e apprezzato il Santo. Il campo si è concluso, domenica mattina, con la celebrazione eucaristica insieme ai genitori dei ragazzi, e poi con un grande pranzo finale tutti insieme.

Un sentito ringraziamento all’Amministrazione comunale ed all’Associazione Pro Loco di Monteprandone, oltre che al Comitato Festeggiamenti di San Cirino, che hanno erogato dei contributi economici; grazie agli educatori: Antonella, Cristina M., Cristina N., Emanuela, Flavia, Geni, Lucia, Luisiana, Monica, Valentina, Carlo e Roberto ed a tutti coloro che hanno collaborato per lo svolgimento, nel migliore dei modi, di questo CampoScuola che sicuramente lascerà in ciascuno un bellissimo ricordo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *