Piazza Bice Piacentini probabilmente sarà chiusa al traffico

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

altAl7uf6DPfCkxDpVHPDSPku-ji441VaSEBCNYmWrFbLOm

Piazza Bice Piacentini sarà chiusa al traffico? Questa è la soluzione più accreditata tra le tante che si sono prospettate ieri sera all’Assemblea Pubblica di quartiere del Paese Alto, alla quale hanno partecipato numerosi cittadini, il Sindaco e gli assessori Sestri e Canducci.

Un’assemblea fortemente voluta dal Comitato di quartiere proprio per discutere della viabilità del centro storico e delle problematiche connesse alla mancanza di parcheggi.

La mancanza di parcheggi, infatti, è il problema principale e la conseguenza immediata sono i “parcheggi selvaggi”, che spesso bloccano la viabilità.

Il primo a prendere la parola è stato l’assessore Sestri che ha annunciato l’inizio di tre lavori, piccoli ma importanti per il quartiere. Il primo riguarda la riqualificazione di via del Consolato, il secondo l’allargamento del marciapiede lato nord di via Manara, il terzo la realizzazione di un percorso pedonale in via Fileni attraverso dei paletti e delle corde. In questo modo il centro storico sarà più facilmente raggiungibile anche a piedi da via XX Settembre.

Solo quando ha preso la parola il Sindaco si è entrati nel vivo della discussione. Il Sindaco ha esordito dicendo che occorre fare un uso intelligente della macchina e che “non possiamo pensare solo all’interesse personale, ma occorre guardare l’interesse collettivo.” Ognuno ha le sue esigenze (i gestori dei locali, i residenti, i fedeli che vanno in chiesa, i turisti) e quindi occorre trovare una soluzione che sicuramente non accontenta nessuno al cento per cento. Da questa premessa sono uscite diverse proposte, ma la più plausibile è la proposta dal Sindaco e dall’assessore Canducci: chiudere anche Piazza Bice Piacentini al traffico (dopo aver chiuso piazza Sacconi) e individuare delle zone del centro storico da adibire a parcheggio per residenti.

Tale soluzione certamente non è condivisa da tutti, soprattutto dai gestori dei locali perché, seppur è vero che il centro storico senza auto è più bello e vivibile, dall’altro è difficilmente raggiungibile proprio perché mancano i parcheggi nelle vicinanze.

L’assessore Canducci ha spiegato che stanno facendo di tutto per migliorare la sicurezza del parcheggio sotto la Scuola Marchegiani e addirittura valutare la possibilità di utilizzare ulteriori parcheggi sempre in quel plesso che al momento non sono utilizzati. Inoltre, c’è il progetto di fare un parcheggio nella zona di via Saffi con un ascensore che arriva direttamente in piazza Dante.

In definitiva, quando i lavori in Piazza Bice Piacentini termineranno (entro il 10 ottobre assicura l’assessore Sestri), gli abitanti del Paese Alto, gli avventori dei locali, i turisti e i fedeli troveranno sicuramente una viabilità nuova alla quale tutti dovranno adattarsi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *