I ragazzi di Issy e Massy ricevuti dal sindaco di Cupra Marittima

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

CUPRA MARITTIMA – Si concluderà in questi giorni l’esperienza culturale vissuta dai bambini francesi di Issy e Massy. Si tratta di un progetto internazionale di scambi culturali organizzato da Strategies Europennes, il Ministero per i beni e le attività culturali, la soprintendenza per i beni archeologici delle Marche, la cooperativa Idrea di Amdrea Mora, il comune di Cupra, con il patrocinio della provincia di Ascoli Piceno e la Regione Marche, portato avanti da tantissimi anni con successo. I giovani hanno visitato il territorio Piceno e Fermano. Gli studenti, due differenti classi di età compresa tra i dieci e i tredici anni, nell’ambito di questa esperienza non solo hanno visitato i maggiori punti di riferimento storico artistici del nostro territorio ma si sono cimentati in prima persona in attività stimolanti e formative di diverso tipo, come ad esempio la simulazione di scavo archeologico e la lavorazione della farina. Quest’ultima effettuata grazie alla collaborazione dell’associazione Tourist Ok che ha fatto rivivere loro i momenti della mietitura. Una delle ultime tappe del soggiorno italiano di questi ragazzi si è svolta nella mattinada di sabato 19 luglio presso la sala consiliare del Comune di Cupra Marittima. Lì sono stati consegnati i diplomi di partecipazione oltre a ricordi di Cupra che consistevano in cartoline artistiche regalate dalla Società Operaia del Mutuo Soccorso e una conchiglia. Presenti all’incontro il sindaco Domenico D’Annibali, l’assessore alle politiche giovanili Luca Vagnoni, il presidente di Idrea Andrea Mora, Walter Ferri presidente della Società Operaia del Mutuo Soccorso, gli accompagnatori e le guide dei bambini. Al sindaco i bambini hanno inoltre donato il materiale emerso durante le simulazioni di scavo, come terracotta, conchiglie e altri detriti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *