Si conclude a Force il Festival dell’Appennino

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

ASCOLI PICENO – “E se Federico Fellini fosse nato a Force?” è questo l’intrigante interrogativo che accompagna l’ultimo appuntamento promosso dal Festival dell’Appennino in programma domani (giovedì 17 luglio) a Force.

Stavolta la tappa, tradizionale festa popolare ricca di sorprese, divertimento e tante curiosità – sottolinea l’Assessore alla Cultura Andrea Maria Antoninisarà vissuta con spettacoli e intramezzi teatrali ispirati a una delle più famose opere del regista riminese “La strada”.

L’appuntamento prenderà il via alle 19 con l’intervento musicale del coro UTES, a seguire alle 19.30, nella sala dell’ex cinema parrocchiale, proiezione di scatti “Il mondo di Fellini” con commenti dell’autore Peppe Di Caro, fotografo di fama nazionale. Dopo la pausa cena delle 20 presso i punti di ristoro allestiti in P.zza del Municipio a cura della Pro Loco, dalle 21.30 in poi saranno tanti gli eventi che vivacizzeranno la cittadina. Mentre sulle pareti del centro storico saranno proiettate immagini attinte dal mondo felliniano a cura di ‘Cloro Cloro Cloro’, in arte Luca Silvestri, talentuoso autore locale specializzato in video-mapping, contemporaneamente in P.zza Municipio andranno in scena momenti di musica e danza sulle note della “Stefano Band”. A P.zza Umberto I invece il Teatro Shabernack porterà in scena una coinvolgente rappresentazione di strada, sempre ispirata al capolavoro “La Strada”. Quindi, alle 22.30 in P.zza Umberto I, la Compagnia dei Folli proporrà uno spettacolo di Vertical Dance sulle musiche di Nino Rota, compositore e amico di Fellini.

Dalle 23 il borgo piceno sarà animato dalla musica del ‘Trio’ composto da Federico Bracalente, (violoncello), Giacomo Gradozzi (contrabbasso) e Daniele Cococcioni (fisarmonica), che eseguirà “Concerto per Film di Fellini”. L’organizzazione ricorda, infine, che sarà possibile visitare nella Chiesa di San Paolo la mostra dal titolo “Un educatore alla scuola di Maria” dedicata al Venerabile Francesco Antonio Marcucci, natio proprio di Force.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito: www.festivaldellappennino.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *