Granatum Grottammare. Essenza del borgo di Grottammare

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

di Michela Galieni

GROTTAMMARE – Un po’ arte, un po’ glamour. Non capita spesso a Grottammare di visitare il vecchio incasato e, a un certo punto, credere di essere in una grande città… E’ proprio quello che è successo ieri sera negli spazi espositivi in piazza Peretti, dove un cantiere si è trasformato per una sola sera in una perfume room, dedicata a Granatum, essenza di Grottammare. Dopo il successo della brochure del Borgo, l’associazione Paese Alto Grottammare ha presentato un profumo per ambienti dal “naso” della fiorentina Federica Schirra negli splendidi allestimenti curati da Roberto Pazzi dove i numerosi ospiti si sono intrattenuti durante un raffinato cocktail, inebriati dalla fragranza al melograno che riempiva l’ambiente. Accolti da Paolo Torreggiani e dallo staff della Salsamenteria San Giovanni, non è voluto mancare l’assessore alle attività produttive Lorenzo Rossi e tanti altri notabili del mondo dell’imprenditoria e della cultura.

Lorenzo Rossi: “Un ulteriore esempio della volontà di far rivivere il Borgo di Grottammare, che preannuncia la costituzione di un orto murario destinato alla salvaguardia di agrumi e specialità autoctone come il melograno. L’evento di oggi apre quindi un cerchio destinato a chiudersi con un ulteriore elemeno di valorizzazione del Borgo”.

Roberto Pazzi: “Granatum vuole diventare il simbolo di un nuovo Rinascimento. Il borgo di Grottammare è un piccolo mondo di esclusività, in grado di soddisfate la vista – lo stupendo panorama, il tatto – attraverso i monumenti, il gusto – la ricercata enogastronomia, l’udito – attraverso il silenzio che domina tra le vie; il vecchio incasato è inoltre un luogo ricco di aromi. Da qui nasce l’idea di una ricercata sinfonia olfattiva. Granatum Grottammare è quindi l’essenza che esprime la personalità unica e inimitabile dei luoghi del Borgo, una fragranza d’ambiente che conferisce un tocco distintivo ad una casa, un luogo, dove creare un’atmosfera, un mondo, un’intimità.”

Il melograno, aroma naturale alla base della creazione di Granatum, evoca sensazioni di calore e accoglienza che ben interpretano le anime del Borgo di Grottammare. Il frutto dalle mille simbologie è presente nell’iconografia artistica di tutti i tempi come icona di fortuna.

Roberto Pazzi: “Presentare il profumo per ambienti in un cantiere dove lo stato dei lavori è quasi al termine è motivata dal fatto che la rinascita del Borgo parte dalla concretezza. Un momento di stasi dal lavoro in cui tutti i sensi partecipano all’evento finale, soprattutto l’olfatto”.

Granatum Grottammare è una perla da scovare, presente in tutte le attività del vecchio incasato che lo hanno sposato come profumo identificativo.

2 thoughts on “Granatum Grottammare. Essenza del borgo di Grottammare

  • 5 febbraio 2015 at 12:21
    Permalink

    Mi hanno regalato una confezione di Granatum nello scorso Luglio mi e’ piaciuto moltissimo, vorrei sapere quanto costa e dove si puo’ acquistare. Grazie infinite e resto in attesa ( complimenti per questa creazione cosi’ gradevole)

    Reply
  • 5 febbraio 2015 at 14:32
    Permalink

    Salve. È possibile acquistare Granatum presso il punto vendita L’altro spazio sito in piazza Peretti (la piazzetta del Paese Alto) di Grottammare. In alternativa, qualora fosse chiuso il negozio, si possono avere info anche presso la Salsamenteria San Giovanni, ubicata pochi metri prima, venendo da sud, cioè dal parcheggio verso la piazza.

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *