Gamal Gal Meleka vince il Premio Cupra 2014

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page
Da sinistra il vincitore del premio cupra 2014 Gamal Gal Meleka con il suo quadro La Partoriente, Pino Neroni e Roberto Lucidi
Da sinistra il vincitore del premio cupra 2014 Gamal Gal Meleka con il suo quadro La Partoriente, Pino Neroni e Roberto Lucidi
CUPRA MARITTIMA – Il concorso di pittura cuprense ha assunto ormai un profilo internazionale. Il vincitore della quarantesima edizione del Premio Cupra è infatti Gamal Gal Meleka con la sua opera “La Partorente”, proveniente da Vimodrone in provincia di Milano ma originario dell’Egitto, è infatti salito sul palco della premiazione con la bandiera Egiziana. Gamal è stato premiato durante la serata di sabato 5 luglio in piazza Possenti, con la seguente motivazione espressa dalla giuria: “L’artista con grande maestria nell’uso del materiale e della tecnica pittorica ha saputo esprimere il risorgere di un passato fiero e imponente, speranza di nuova gloria per l’umanità”. Quella stessa sera sono stati inoltre consegnati i riconoscimenti anche agli altri classificati. Al secondo posto si è classificato Ugo Felici di Pesaro con “Bellezze al sole”, al terzo posto Sandro Cellannetti di Tivoli con “Rosone, al quarto posto Elio Carnevali con “Ulivi, al quinto posto ben cinque artisti a pari merito, ovvero Antonio Civitarese con “Paesaggio di Cupra”, Alberto Zappa con “Evocazione dei ricordi”, Bruno Daffini con “Dai Campi”, Fedeli Paolo con “Veduta di Cupra” e Patrizio Oca con “Architetture Simboliche”. Un premio speciale è andato poi a Samaa Yehia, direttamente dal Cairo. La novità di questa edizione sono state le prestigiose medaglie di rappresentanza da parte della Camera dei Deputati che è stata assegnata a Claudio Guatteri di Castelguelfo di Fontevivo per la sua opera “Presenze Urbane” la medaglia di rappresentanza del Senato della Repubblica a Marini Morena di Terma per “Roberta sul Pavimento” è la medaglia di rappresentanza del presidente della Repubblica a Diego D’Ambrosi di Casale sul Sile per “20 anni”. Nella stessa occasione è stato insegnato il premio Per la trentasettesima edizione dell’estemporanea di pittura Vongola D’Oro a Giustino Novelli di Chieti. A presentare la serata è stato Luca Sestili, hanno partecipato Pino Neroni presidente della Pro Loco, il voce sindaco Roberto Lucidi, l’assessore alla cultura Anna Maria Cerolini, l’assessore al turismo Luca Vagnoni. Il tutto è stato reso davvero piacevole dalla leggiadra musica suonata dal giovanissimo pianista Davide Martelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *