Expo “Marche Centro d’Arte”: Monteprandone e la sua settimana dedicata alla spiritualità

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

MONTEPRANDONE – Quella appena iniziata sarà la settimana che l’Expò di Arte Contemporanea “Marche Centro d’Arte” dedicherà a Monteprandone.

Il filo conduttore della settimana monteprandonese è il tema della spiritualità. Terra d’origine del grande francescano San Giacomo della Marca, Monteprandone si conferma un fulcro di iniziative che sanno affrontare l’argomento della spiritualità anche da un punto di vista culturale e laico.

Gli eventi del 26 e del 28 giugno nell’ambito di “Marche Centro d’Arte” declinano proprio questo aspetto del tema della spiritualità.

Giovedì 26 giugno alle ore 17:30 presso il Santuario di Santa Maria delle Grazie si terrà la tavola rotonda “La spiritualità Francescana e i social network”: interverranno il Padre Guardiano Marco Buccolini e la giornalista Laura Ripani. Seguirà la Santa Messa.

Sabato 28 giugno a partire dalle ore 18:30 avrà luogo la camminata “Sulle orme di San Giacomo della Marca”, che partirà dal Santuario Santa Maria delle Grazie per arrivare al borgo antico di Monteprandone. Dopo una visita al patrimonio storico, artistico e culturale, il gruppo dei partecipanti si incamminerà sulla strada di ritorno al Santuario, dove a partire dalle ore 21 si terrà la “Cena degli antichi sapori nel chiostro” (il numero per le prenotazioni è 345 0754178).

“La figura di San Giacomo della Marca e il suo universo di valori si confermano parte fondamentale del genius loci del nostro territorio”, afferma il presidente del Consiglio Comunale di Monteprandone, Pacifico Malavolta, che aggiunge: “Siamo lieti di aderire al programma di Marche Centro d’Arte, un’iniziativa condivisa anche da Cupra Marittima, Offida e San Benedetto. Per la prossima edizione auspichiamo un ulteriore allargamento, nella convinzione che fare rete è imprescindibile per la promozione dei nostri territori”.

Il presidente della Pro Loco di Monteprandone, Bruno Giobbi, afferma: “Supportiamo volentieri questa iniziativa fornendo il nostro know how nell’accoglienza e nella promozione. Questi eventi rafforzano la coscienza identitaria del nostro territorio”.

Importante è stato anche l’apporto del Comitato di San Giacomo della Marca, presieduto da Valentino Galli.

MARCHE CENTRO D’ARTE: L’expo organizzata dall’omonima associazione presieduta da Lino Rosetti è alla quarta edizione, sempre sotto la direzione artistica di Franco Marconi.

Nell’ambito dei suoi eventi specificamente dedicati all’arte contemporanea, a Monteprandone è in corso la mostra “Uomo e (è) tempio” di Roberto Cicchinè. La personale, a cura di Loretta Morelli, si tiene presso Palazzo Parissi nel centro storico, resterà aperta fino al 30 giugno e sarà visitabile il venerdì, il sabato e la domenica dalle 18 alle 20.

Presenta lavori multidisciplinari che spaziano fra scultura, video e fotografia.

“Fra gli obiettivi della nostra associazione c’è lo sviluppo di un atteggiamento artistico verso la vita. Per dare alla creatività lo spazio che merita nell’esistenza delle persone e del territorio, abbiamo anche organizzato dei laboratori artistici con le scuole dei 4 Comuni aderenti a Marche Centro d’Arte”, spiega il presidente Lino Rosetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *