Marche in Blu, a Cupra Marittima è festa dal mattino alla sera

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page
photo1 (15)
CUPRA MARITTIMA – Tante le iniziative realizzare dall’amministrazione Comunale per festeggiare la giornata dedicata alle Bandiere in Blu, ovvero Marche in Blu. Sabato 21 giugno infatti a Cupra Marittima gli appuntamenti sono iniziati sin dal mattino per terminare a sera inoltrata. Si è iniziato alle ore 09.00 con lapulizia della spiaggia da parte dei più piccoli insieme all’associazione Mare Nostrum di Adrea Mora.
I ragazzi, muniti di sacchetti, cappellino e attrezzi del mestiere, hanno liberato un tratto di spiaggia dai rifiuti che si trovavano dalla Lega Navale proseguendo verso nord, in particolare fino all’area della piccola pesca. Proprio lì è proseguita la festa. alle 11.00 è stata inaugurata l’area rinnovata nei box dedicati alla piccola pesca. Presente anche il sindaco D’Annibali che ha spiegato: “Abbiamo provveduto a riqualificare questa zona grazie ad un finanziamento regionale ed un contributo comunale. Ringrazio a tale proposito il responsabile dell’ufficio tecnico l’ingegner Pietro Montenovo che ha progettato il tutto. L’area della piccola pesca è importantissima per il nostro paese poiché è un punto di riferimento per l’economia locale, qui infatti è possibile acquistare il pesce fresco direttamente dai nostri pescatori. Inoltre proprio da qui prevediamo di far passare il tratto di pista ciclabile nord che ci colleghera verso Pedaso, andando così a creare una pista ciclabile praticamente ininterrotta lungo la costa, davvero importante per il nostro territorio”.
Per l’occasione i pescatori hanno fatto assaggiare ai presenti del buon pesce locale cucinato a dovere, tra cui cozze e alici. Nel pomeriggio invece è stata inaugurata la nuova zona dedicata al divertimento dei bambini, situata per la precisione nel lungomare nord, nei pressi della zona conosciuta da tutti come “l’anfiteatro”. Lì sono state posizionate delle giostre per i più piccoli che rimarranno per tutta la stagione. “Cerchiamo in questo modo – ha sottolineato il sindaco – di valorizzare al meglio questa zona di Cupra che a volte rimane meno frequentata”. A questo scopo ogni sabato si svolgerà in quel tratto di lungomare nord il mercatino serale organizzato dall’associazione Sapori e Colori delle Arti e dei Mestieri con bancarelle di prodotti artigianali tipiche locali. Per allietare l’inaugurazione gli chalet Cristal Beach, Gabbiano, Tongatabù, Alta Marea e Hotel Oasi hanno preparato dei gustosi piatti da offrire ai presenti. Infine, nella serata, sul palco preparato per la sagra Bomboletti, Cozze e… nel quartiere Catasta, il sindaco D’Annibali, l’assessore al turismo e Politiche Giovanili Luca Vagnoni, l’amministrazione Comunale, il delegato di spiaggia Antonio Valente e Pino Neroni presidente della Pro Loco hanno consegnato agli stabilimenti balneari cuprensi la Bandiera Blu 2014. Ha concluso il sindaco: “La Bandiera Blu è un riconoscimento internazionale che ci riempie di orgoglio.
Ogni anno i parametri da rispettare per ottenerla aumentano e averla ricevuta anche quest’anno vuol dire che stiamo lavorando tutti bene nelle stessa direzione. Avere la Bandiera Blu vuol dire essere capaci di offrire ai turisti servizi di accoglienza, vuol dire avere acque pulite, aver saputo insegnare ai giovani a rispettare l’ambiente, aver saputo aumentare la percentuale di raccolta differenziata, insomma avere avuto un’attenzione visibile e concreta verso il paese”. Un sabato pieno di eventi dunque che hanno valorizzato adeguatamente l’importanza di questo riconoscimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *