Ad Acquaviva Picena “Luglio…. in musica”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

vivieliberi

ACQUAVIVA PICENA – Un luglio ricco di appuntamenti musicali quello programmato dall’amministrazione comunale e dall’associazione di promozione sociale Centro Iniziative Giovani che hanno organizzato l’iniziativa “Luglio… in musica”.

Il programma della manifestazione prevede una serie di appuntamenti che prenderanno il via giovedì 3 luglio ed andranno avanti con cinque concerti di vario genere che finiranno per interessare varie fasce della popolazione vista la particolarità e la varietà della musica proposta.
Il via ci sarà il 3 luglio e l’apertura è affidata ai “Vivi e liberi – Nomadi tribute band” che hanno avuto recentemente un riconoscimento proprio dal gruppo ufficiale dei Nomadi. I “Vivi e liberi – Nomadi tribute band” sono Maurizio Travaglini (Chitarra elettrica), Bito Marini (Batteria), Sandro Vittori (Voce), Massimiliano Filiaggi (Piano/Strings), Vincenzo De Santis (Basso), Claudio Cellini (Chitarra acustica) ed Ernesto Tomassini (Hammond/Synth). Una loro particolarità è che si sono esibiti lo scorso anno a Cesenatico in occasione del grande concerto in occasione dei 50 anni dei Nomadi.

L’appuntamento, dunque, con la musica dei Nomadi è fissato per giovedì 3 luglio alle ore 21,30 in piazza San Nicolò ad Acquaviva Picena.
Le altre serate musicali organizzate sono previste per il 10 luglio (con l’esibizione del gruppo Exentia Live Band), per il 17 luglio (con l’esibizione di “Fabio Ricci canta zero in duo), per il 20 luglio con “Acquaviva Rock Night” in piazza del Forte e per il 24 luglio (con l’esibizione degli Starliga, cover di Luciano Ligabue) sempre in piazza San Nicolò.
Musica di vario genere, dunque, dai Nomadi a Ligabue, da Renato Zero alle canzoni degli Exentia, gruppo che nel 2013 ha aperto il concerto degli Zero Assoluto a Pescara e che propone musica di vario genere, così come è ampio il repertorio della serata di domenica 20 luglio ossia “Acquaviva Rock Night”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *