Grottammare Dog beach: un progetto che a breve diventerà realta

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Dog Beach

GROTTAMMARE – A giorni avrà inizio la realizzazione della spiaggia per cani a sud della foce del Tesino, promossa dall’Associazione 43° Parallelo con il comune di Grottammare. La prima struttura del genere costruita sulla Riviera delle Palme, si chiamerà “Grottammare Dog Beach 43° Parallelo” e sarà di libera fruizione.

Lunedì, i membri dell’Associazione: Marcello Iezzi, Giuseppe Marcozzi, Luigi Santori e Filippo Olivieri, si sono incontrati in Comune con il sindaco Enrico Piergallini e l’assessore alla Manutenzione, Stefano Troli, per stabilire i modi e i tempi di realizzazione del progetto che è stato redatto dall’architetto Roberta Schifone e dall’ingegnere ambientale Roberto Marcozzi.

E’ stato concordato che i lavori dovrebbero iniziare verso la metà della prossima settimana per arrivare all’inaugurazione entro la seconda settimana di luglio. Il progetto prevede un fronte di circa 70 metri lineari, a partire dopo i 150 metri dalla foce del Tesino, verso sud. Ci sarà un ingresso con cancello e insegna, abbellito dalla scultura di travertino realizzata dal giovane artista grottammarese Donato Gentili, un cane alto circa due metri.

L’area sarà recintata con rete e stuoie di canne.  All’interno saranno realizzati altri due recinti per dividere eventuali cani che non riescono a socializzare con altri, saranno installati alcuni ombrelloni e sedili per i proprietari dei cani. Inoltre, saranno predisposte due docce, due fontane di acqua potabile e servizi per l’igiene del luogo.

Un tratto di spiaggia avrà la sabbia e la parte a mare sarà solo brecciolino, nel rispetto dell’ambiente della zona.

Si tratta di una bella collaborazione fra l’Associazione, che ha ideato, progettato e fornito tutto il materiale per l’impianto e il Comune che eseguirà la realizzazione con propri uomini e mezzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *