Buon esame Ragazzi!!

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Iniziano questa settimana gli esami di 3^ media per tanti ragazzi che svolgeranno le prove scritte di Italiano, matematica e lingue straniere. Giovedì 19 giugno è invece in programma la famigerata prova Invalsi, che è identica su tutto il territorio nazionale. Terminate le prove scritte, ci saranno ci sarà l’orale. Una tappa importante per circa 600mila ragazzi italiani. Come ha detto papa Francesco a Roma nell’incontro con la scuola il 10 maggio “Nei primi anni si impara a 360 gradi, poi piano piano si approfondisce un indirizzo e infine ci si specializza. Ma se uno ha imparato a imparare, – è questo il segreto, imparare ad imparare! – questo gli rimane per sempre, rimane una persona aperta alla realtà!”.

Se “per educare un ragazzo ci vuole tanta gente, famiglia, scuola, insegnanti, personale assistente, professori, tutti” allora ai nostri quattordicenni vogliamo fare un grosso in bocca al lupo e accompagnarli con la nostra fiducia e il sostegno di tutti. Rivolgiamo ai ragazzi trepidanti e emozionati per questo esame le belle parole di un’educatrice, la responsabile dell’ACR della parrocchia della SS. Annunziata, Silvia:

“L’esame di 3^ media è il primo traguardo importante, è il primo trampolino di lancio verso nuovi orizzonti. Questi tre anni vi hanno fatto crescere; avete scoperto nuovi saperi, avete conosciuto nuovi amici condividendo con loro belle o spiacevoli avventure che però hanno formato la vostra personalità. Siete arrivati ad un punto in cui dovete fare la prima vera scelta con maturità e responsabilità: il vostro futuro! Occorre saper scegliere con coraggio, con lo stile di chi sa anche sbagliare perché a volte bisogna essere capaci di saper “chiedere aiuto”. Noi educatori vi siamo vicini.

Ragazzi, tirate fuori il coraggio di saper affrontare il vostro futuro con sicurezza e siate fieri di voi stessi. Affrontate con coraggio e determinazione questo esame e sono sicura farete un figurone. In bocca al lupo.”

scuolaarticoli correlati: celebrazione-eucarisitca-per-affidare-al-signore-la-maturita

Monteprandone, non si spegno l’eco della festa della scuola con papa Francesco

Incontro papa Francesco con il mondo della scuola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *